BANCA CIS IN DEFAULT (GRANDONI & SOCI) HA QUASI 500 MILIONI DI EURO DI DEBITO … di Marco Severini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Ing. Marino Grandoni, patron di Banca Cis

     

    Situazione debitoria di BANCA CIS IN DEFAULT nei confronti dello Stato e terzi

    + 320 milioni del default di BANCA CIS con garanzia dello Stato di San Marino,

    + 19 milioni in BANCA CENTRALE che sono dei prestiti concessi dalla stessa Banca Centrale,

    + 13,5 milioni che è il famoso prestito non restituito alla Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino

    +106 milioni dei FONDI PENSIONE (anche con quelli del Fondiss)

    Per un totale di 458 milioni di euro di debito! (s.e.&o)

    TOTALE 458 MILIONI E’ L’AMMONTARE DEL DEBITO CHE LA GALASSIA GRANDONI & CO. DEVE RESTITUIRE ALLA STATO, AI SAMMARINESI E A TERZI.

    Facciamo i debiti come Stato, che dovranno pagare tutti i sammarinesi, e ci sono queste cifre.

    MA SOPRATTUTTO CHE FINE HA FATTO IL PROCEDIMENTO CONTO TITOLI? PERCHE’ SI E’ FERMATO? PERCHE’ NON SI APPURA LA VERITA’ DEI FATTI FINO IN FONDO? 

    La gente deve sapere!!!!

    E rendersi conto di cosa c’è dietro allo scontro politico e giudiziario di questi ultimi tempi.

     

    Marco Severini

     

    La vignetta di Alzozero di qualche tempo fa….

     

    San Marino. Per non dimenticare risenti la telefonata tra MARINO GRANDONI e NICOLA … e capisci quali intrecci ci possano essere dietro!