Calcio: Spezia; Thiago Motta, orgoglioso dei miei ragazzi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – LA SPEZIA, 16 OTT – Può esultare Thiago Motta perché
    il suo Spezia ha saputo dimostrare cuore e qualità nella rimonta
    sulla Salernitana: “Voglio fare una premessa: avrei fatto i
    complimenti ai ragazzi anche se non fossimo riusciti a ribaltare
    il risultato. Non ho avvertito pressione nè tensione, siamo
    perfettamente consapevoli del tipo di campionato che dobbiamo
    fare e delle difficoltà che incontreremo”, dice l’allenatore
    degli aquilotti che aggiunge: “Ho visto uno Spezia battagliero,
    andato in svantaggio immeritatamente e sfortunato in occasione
    della traversa sullo 0-0. Abbiamo attaccato, non ci siamo
    disuniti e siamo riusciti a recuperare anche grazie all’ingresso
    in campo di forze fresche. E’ vero che c’erano tante assenze, ma
    non ci siamo aggrappati ad alcun tipo di alibi perchè ci fidiamo
    di tutti i giocatori che compongono la rosa. Sono orgoglioso di
    loro, era assolutamente necessario vincere la prima gara
    casalinga dopo tre sconfitte di fila”.
        Dall’altra parte Fabrizio Castori che parla della prestazione
    della sua Salernitana: “Molto onorevole nel primo tempo,
    sbloccando il risultato con merito grazie ad un’azione splendida
    chiusa da un attaccante di razza come Simy che, finalmente, si è
    sbloccato. Un vero peccato perdere questo tipo di partite, a
    cospetto di avversari alla portata. Le assenze? Non ho mai
    cercato alibi, ma se hai sette calciatori fuori e si fa male
    pure Gyomber dopo un quarto d’ora diventa dura per tutti”.
        (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte