Carabinieri di Novafeltria: doveva espiare 2 anni e 8 mesi di reclusione, arrestato un pugliese 50enne pregiudicato per reati contro il patrimonio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • I Carabinieri di Novafeltria hanno arrestato un 50enne pregiudicato, domiciliano nel territorio.

    Il soggetto, era destinatario di un ordine di detenzione in quanto doveva espiare una pena residua di 2 anni e 8 mesi di reclusione.

    E’ stato rintracciato ed arrestato dai militari della Stazione di Novafeltria, in una comunità terapeutica della Valmarecchia, dove stava beneficiando di una misura alternativa alla detenzione. Il cumulo pene era scaturito da alcune condanne deliberate a seguito della commissione di alcuni reati contro il patrimonio, commessi dall’uomo nella provincia di Foggia tra il 2010 ed il 2014.

    Per tale reato lo stesso stava beneficiando di una misura alternativa alla detenzione in carcere. L’arrestato, dopo gli accertamenti e le formalità di rito, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Rimini dove dovrà scontare la pena comminatagli.