Cinema: Biglietti d’oro, primi La Stranezza e Spider-man

  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – NAPOLI, 28 NOV – “La stranezza” di Roberto Andò, “Me
    contro Te – Il Film: Persi nel tempo” di Gianluca Leuzzi e “Il
    Colibrì” di Francesca Archibugi sono i tre film italiani che si
    aggiudicano quest’anno il Biglietto d’Oro. Si aggiungono a “Spider-Man: No Way Home” di Jon Watts, “Minions 2 – Come Gru
    diventa cattivissimo” diretto da Kyle Balda, Brad Ableson,
    Jonathan del Val e a “Doctor Strange nel Multiverso della
    Follia” di Sam Raimi, film più visti in assoluto.
        I Biglietti d’Oro assegnati dall’Anec alle Giornate
    Professionali di Cinema – 45 edizione “New Challenges,
    together!”, sono attribuiti ai film che secondo il campione
    Cinetel hanno venduto più biglietti da dicembre 2021 a novembre
    2022. Saranno consegnati il 30 novembre (ore 20.15) a Sorrento
    nella Sala Sirene dell’Hilton, conduttruice Gioia Marzocchi.
        Le “Chiavi d’oro del successo” vanno a Roberto Andò, agli
    sceneggiatori Massimo Gaudioso e Ugo Chiti, a Toni Servillo,
    Salvatore Ficarra e Valentino Picone per “La stranezza” (Bibi
    Film – Tramp Limited – Medusa Film – RAI Cinema); al regista
    Gianluca Leuzzi, agli sceneggiatori Emanuela Canonico, Andrea
    Boin ed agli sceneggiatori e interpreti Luigi Calagna e Sofia
    Scalia per “Me contro Te – Il Film: Persi nel tempo” (Warner
    Bros. Pictures – Colorado Film – Me contro Te); alla regista
    Francesca Archibugi, agli sceneggiatori Laura Paolucci e
    Francesco Piccolo, agli interpreti Pierfrancesco Favino, Kasia
    Smutniak, Bérénice Béjo, Nanni Moretti, Fotinì Peluso e
    Francesco Centorame per “Il Colibrì” (Fandango – RAI Cinema).
        Biglietto d’Oro per le distribuzioni a Warner Bros. Pictures, The Walt Disney Company, Universal Pictures International.
        A Leonardo Maltese e Fotinì Peluso va il premio Anec “Claudio Zanchi” per i talenti emergenti, mentre i Premi Anec “Pietro Coccia” per i registi emergenti vanno a Laura Samani
    (per “Piccolo corpo”) e Alessio Della Valle (per “American
    night”). Premio Speciale Cinecittà-Anec al regista Riccardo
    Milani per “Come un gatto in tangenziale – ritorno a Coccia di
    morto” e “Corro da te”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte