Contratto banche: è passata la proposta di rinnovo presentata da CDLS e CsdL.

  • Le proposte di Reggini Auto

  • All’assemblea di Valdragone hanno partecipato 431 lavoratori: 262 i si, 157 i no (4 bianche e 8 nulle). Il contratto era scaduto da 3 anni.

    “Ha vinto la serietà di un sindacato che sta in mezzo ai lavoratori e ci mette la faccia. Ed anche un bel segnale di responsabilità da parte dei dipendenti del settore bancario “, il primo commento di Gian Luigi Giardineri segretario Federazione Servizi della CDLS.   L’intesa riguarda il periodo 1° gennaio 2007-31 dicembre 2010. I bancari si sono espressi anche su due ipotesi contrattuali. Ha vinto nettamente con 220 si contro 42 contrari quella che prevede aumenti percentuali per il triennio 2007-2009, più consistenti, ma con una nuova formula di computo del premio di produzione.

    La nuova proposta contrattuale prevede una modifica del premio di produzione (venendo quindi incontro alla richiesta degli istituti di credito) e diverse percentuali di aumenti: 1,5% in più per il 2007, 3% in più per il 2008 e 0,50% in più per il 2009, Complessivamente un 5% per l’intero triennio.

     

    fonte: www.cdls.sm