Crisi, Salvini non cede al M5S “Vogliono solo buttarci fuori”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Il ministro intervistato da Sallusti alla Versiliana: “Non lascio il Viminale”. Sul governo 5S-Pd: “Primo cdm a Bibbiano?”

“Come andrà martedì? Voglio ascoltare le parole del presidente del Consiglio. Certo se il mood è quello delle scorse settimane, allora la via maestra è chiara”.

Intervistato da Alessandro Sallusti alla Versiliana poco dopo il duro comunicato con cui i 5 Stelle lo hanno ufficialmente scaricato, Matteo Salvini assicura di voler tirar dritto sulla sua strada e di non voler lasciare il Viminale. “Fossimo una democrazia normale sappiamo come andrebbe a finire, si andrebbe subito al voto”, ha spiegato, “Chi ha paura del popolo è perché ha la coscienza sporca”.

Poi si è scagliato con un – per ora ancora ipotetico – governo M5S-Pd che eviterebbe il ritorno alle urne: “Sarebbe fare una truffa agli italiani”, ha detto, “Non darò ai compagni la possibilità di guidare la sicurezza in Italia. Oggi il Movimento 5 Stelle ha detto che sono inaffidabile. Lo dicono quelli che sono pronti a governare con Boschi, Renzi e Prodi. Pensando a un governo M5S-Pd, immaginerei, dopo tutto quello che ha detto Di Maio al Partito democratico, una prima seduta del Cdm a Bibbiano. Voi riterreste normale un governo Pd-M5s o di marziani? Mi sembrano tutte ipotesi per buttare fuori Salvini e la Lega“.

Nel pomeriggio, Salvini aveva tentato una mediazione: “Si ritorni al voto o ci si risiede al tavolo e si lavora”, aveva detto. Ma coi 5 Stelle ormai pronti alla rottura sembra sempre più difficile che la crisi di governo possa rientrare. “Se fanno un accordo sulla spartizione del potere, io i numeri in Parlamento per fermarli non li ho…”, ammette il vicepremier, “Allora ci ritroveremo pacificamente nelle piazze italiane a chiedere il diritto di voto. Vado solo avanti, indietro non si torna. Quando c’è il rischio di rivederci Renzi al governo si va solo avanti e tempo da perdere non ce n’è”. Il Giornale.it

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com