Dopo il caso Al Bano ora anche Toto Cutugno viene bandito in Ucraina: ”E’ una spia russa!”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Cutugno, come Al Bano, rappresenterebbe una minaccia per la sicurezza nazionale, motivo per il quale i loro nomi sono stati inseriti nella black list delle persone sgradite nel Paese.

Dopo Al Bano, l’Ucraina mette al bando anche Toto Cutugno.

Già, perché alcuni deputati hanno chiesto al capo dei servizi di sicurezza del Paese, Vasily Gritsak, di non permettere al cantante75enne di mettere piede in territorio ucraino.

Il motivo? Lo stesso valido per Albano Carrisi, ovvero le presunte posizioni filorussedell’artista. Lo ha reso noto uno dei parlamentari che hanno avanzato la richiesta, Viktor Romanyuk, confermando così di fatto il contenuto di un articolo apparso ieri su Economistua. La testata online ha pubblicato anche una copia di quello che dovrebbe essere il documento inviato dai parlamentari all’Sbu.

Insomma, Cutugno come Al Bano rappresenterebbe una minaccia per la sicurezza nazionale, motivo per il quale i loro nomi sono stati inseriti nella black list delle persone sgradite nel Paese.

Toto Cutugno, che aveva un concerto in programma a Kiev il 23 marzo, viene definito“un agente di appoggio della guerra della Russia in Ucraina”. Romanyuk ha dichiarato all’Ansa che la richiesta è stata lanciata “perché Cutugno fa parte dell’associazione ‘Amici di Putin’ e ha sostenuto l’annessione della Crimea”.

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com