Dopo il successo del primo stage, a marzo si replica con Cavè

Grande partecipazione allo stage con Jacques Cavè organizzato dalla Federazione Sammarinese Ippica. E a marzo si replica. Un ulteriore passo in avanti verso la formalizzazione della collaborazione permanente tra San Marino e il tecnico della Federazione italiana (Fise). Sono stati 54 i ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 14 anni (18 sammarinesi e i restanti provenienti dai circoli limitrofi) che hanno partecipato alle lezioni di equitazione al centro ippico di Penna Rossa. Un’esperienza di alto livello vissuta intensamente, con una metodologia di apprendimento ludico-didattico, attraverso la quale vengono strutturati dei percorsi formativi che portano all’acquisizione della tecnica. Il punto di partenza è il bambino, il poni diventa lo strumento educativo e di formazione del carattere, il mediatore per agire sulla sfera formativa. Attraverso questo passa l’apprendimento anche della tecnica. Le lezioni suddivise per categorie si sono concentrate sull’equilibrio e lo schema corporeo, situazioni sull’ostacolo e sul coordinamento tecnico/dressage del pony.

Il prossimo appuntamento è stato programmato per il 22 marzo sempre al centro di Pennarossa, con un incontro intensivo rivolto questa volta solo ai ragazzi sammarinesi.

Nel frattempo proseguono i corsi di avviamento, perfezionamento e avanzato dai 6 ai 14 anni, dalle 2 alle 3 volte la settimana. Per ricevere maggiori informazioni e partecipare è sufficiente recarsi al centro di Pennarossa.

 

Comunicato stampa

Federazione Sammarinese Ippica

  • Le proposte di Reggini Auto