ECCO IL PROTOCOLLO UFFICIALE DELL'INVESTITURA DEI CAPITANI REGGENTI

  • Le proposte di Reggini Auto

  • San Marino, 1° Aprile 2009/1708 d.F.R.

    PROTOCOLLO DELLA CERIMONIA

    Ore 9,40 – Piazza della Libertà.

     Schieramento dei Corpi Militari e Alza Bandiera.

     

    Ore 9,45 – I Corpi Militari si schierano davanti al Palazzo Valloni. Il Segretario di

    Stato per gli Affari Esteri, i Sindaci di Governo, il Corpo Diplomatico

    e Consolare accreditato e Consorti, l’Oratore Ufficiale e Consorte,

    convengono al Palazzo per rendere omaggio ai Capitani Reggenti

    eletti.

     

    Ore 10,00 – Sala delle Udienze di Palazzo Valloni.

     Ricevimento dei Capitani Reggenti eletti alle Autorità convenute.

     Il Maggiordomo presenta gli Ospiti secondo il seguente ordine di

    precedenza:

     Corpo Diplomatico e Consolare accreditato, Oratore Ufficiale.

     Il Decano del Corpo Diplomatico rivolge un’allocuzione.

     La Reggenza eletta pronuncia il discorso di ingresso.

     

    Ore 10,40 – I Membri del Congresso di Stato e Consorti, i Membri del Consiglio

    Grande e Generale, il Presidente del Collegio Garante della

    Costituzionalità delle Norme, il Magistrato Dirigente del Tribunale

    Unico, il Comandante Superiore delle Milizie, i Capitani di Castello e

    gli invitati, convengono al Palazzo Pubblico per attendere l’arrivo dei

    Capitani Reggenti eletti.

    Ore 10,45 – Corteo dei Capitani Reggenti eletti dal Palazzo Valloni al Palazzo

    Pubblico.

     I Capitani Reggenti eletti, affiancati dalla Guardia del Consiglio, sono seguiti nell’ordine da: Maggiordomo, Consorti dei Capitani Reggenti eletti, Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Sindaci di Governo, Decano del Corpo Diplomatico, Oratore Ufficiale, Corpo Diplomatico e Consolare accreditato e Consorti.

     All’ingresso del Palazzo Pubblico a ricevere i Capitani Reggenti eletti sono il Segretario di Stato per gli Affari Interni e il Segretario di Stato per le Finanze e Bilancio. I Capitani di Castello sono schierati dinanzi

    alla Sala del Consiglio dei XII.

     I Capitani Reggenti eletti e Consorti entrano nella Sala del Consiglio dei XII e rendono omaggio ai Capitani Reggenti in carica alla presenza dei Membri del Congresso di Stato e Consorti.

     

    Ore 10,55 – Corteo degli Ecc.mi Capitani Reggenti, dei Capitani Reggenti eletti e del seguito dal Palazzo Pubblico alla Basilica del Santo, ove si celebra il rito religioso. I Capitani Reggenti, i Capitani Reggenti eletti,

    affiancati dalla Guardia del Consiglio, sono seguiti nell’ordine dal Maggiordomo, Consorti dei Capitani Reggenti, Membri del Congresso di Stato e Consorti, Sindaci di Governo, Decano del Corpo Diplomatico

    e Consolare, Oratore Ufficiale e Consorte, Corpo Diplomatico e Consolare accreditato e Consorti, Membri del Consiglio Grande e Generale, il Presidente del Collegio Garante della Costituzionalità delle Norme, il Magistrato Dirigente del Tribunale Unico, Comandante Superiore delle Milizie, Capitani di Castello e dagli invitati convenuti al Pubblico Palazzo.

     All’ingresso della Basilica sono ad attendere il Cappellano ed i Massari del Santo.

    Gli Ecc.mi Capitani Reggenti prendono posto sul trono a cornu Evangelii con a lato il Maggiordomo.

     I Capitani Reggenti prendono posto sulle poltrone a cornu Epistolae con a lato i Sindaci di Governo ed il Maggiordomo.

    Ore 11,55 – Ritorno del Corteo a Palazzo Pubblico nello stesso ordine.

     A Palazzo, i Capitani Reggenti, i Capitani Reggenti eletti, i Membri del Congresso di Stato, i Maggiordomi e l’Oratore Ufficiale si ritirano nella Sala di Scrutinio. I Consorti dei Capitani Reggenti, dei Segretari

    di Stato e dell’Oratore Ufficiale si accomodano in sala. Annunciati, i Capitani Reggenti in carica ed i Capitani Reggenti eletti entrano nella Sala del Consiglio e l’Oratore Ufficiale, presentato dal Segretario di Stato per gli Affari Esteri, pronuncia l’orazione ufficiale.

     I Capitani Reggenti eletti, con a lato i Sindaci di Governo e il Maggiordomo, prestano giuramento nelle mani del Segretario di Stato per gli Affari Interni e, reso omaggio ai Capitani Reggenti in carica, ricevono da Questi l’investitura attraverso l’imposizione del Collare di Gran Maestro dell’Ordine di San Marino.

     I Capitani Reggenti uscenti rendono omaggio ai Capitani Reggenti in carica.

     La Banda Militare esegue l’Inno Nazionale.

     

    Ore 12,45 – Corteo degli Ecc.mi Capitani Reggenti e del seguito dal Palazzo Pubblico al Palazzo Begni, secondo il precedente ordine.

    Ore 12,50 – Palazzo Valloni Sala delle Udienze.

     Gli invitati rendono omaggio agli Ecc.mi Capitani Reggenti.

     

    Ore 13,00 – Piazza della Libertà.

     Schieramento dei Corpi Militari e Ammaina Bandiera.