Ecco tutti i cachet di Sanremo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Il festival di Sanremo è iniziato fra polemiche e frasi sessiste. Ma quanto si intascheranno conduttore, vallette e ospiti?

    Manca davvero poco all’inizio della 70esima edizione del festival di Sanremo. Un festival che sembra essere più all’insegna delle polemiche che della musica.
    Durante la conferenza stampa, infatti, Amadeus si è lasciato andare a frasi un po’ fuori luogo o meglio definite sessiste. Alla fidanzata di Valentina Rossi – ricordiamo – ha detto: “Sarò affiancato da Francesca Sofia Novello, scelta per essere la fidanzata di Valentino Rossi e perché ha la capacità di stare accanto a un grande uomo rimanendo un passo indietro”. Frase non troppo carina e simpatica che ovviamente ha sollevato un polverone. Fra i tantissimi che lo hanno attaccato, infatti, c’è anche Claudio Lippi che ha chiaramente dichiarato di tenere le donne “sempre un passo avanti”.

    Ma le frasi sessiste di Amadeus non sono state l’unico “scandalo” di questo Festival. Cantanti (Salmo) e attrici (Monica Bellucci), infatti, dopo le polemiche hanno preferito non salire sul palco dell’Ariston e hanno lasciato con il cerino in mano il conduttore. Ma ora a far discutere sono i cachet (a dir poco stellari) di conduttore, vallette e ospiti. Ieri pomeriggio, Dagospia ha anticipato che il buon Benigni – per una sola serata – avrebbe chiesto 300mila euro (“All’ufficio risorse artistiche mormorano che il comico toscano vorrebbe 300mila euro”). “Cifre in linea con il mercato televisivo”, ribatte la Rai: lo scorso anno Rai2 pagò circa 160mila euro i diritti sul materiale di repertorio per la serata C’è Benigni. E gli altri? Andiamo a vedere insieme quanto potrebbero instascarsi.

    Come già anticipato due giorni fa sulle colonne di questo giornale da Laura Rio, tutte le ospiti e vallette hanno richieste ben precise. Georgina Rodriguez – non ancora confermata sul palco dell’Ariston – vorrebbe mettersi in tasca 140mila euro per una serata. Motivo? Al suo fianco ci sarebbe il mitico Cristiano Ronaldo. Rula Jebreal, dopo le polemiche per la sua partecipazione, dovrebbe salire sul palco (solo) per sensibilizzare il pubblico sul tema della violenza contro le donne per un cachet di 20/25mila euro. La giornalista, però, si sarebbe impegnata a destinare metà del compenso in beneficenza.

    E le altre vallette? Le altre 10 famose donne accanto ad Amadeus riceveranno lo stesso compenso di Rula Jebreal: così dovrebbe quindi essere per Sabrina Salerno, Alketa Vejsiu, Diletta Leotta e Francesca Sofia Novello. Le ultime due, però, saranno impegnate in una doppia apparizione perché saranno sul palco per due serate e il compenso, quindi, potrebbe se non raddoppiare, sicuramente salire.

    Nella lunga lista di chacet stellari c’è anche quello di Antonella Clerici che dovrebbe aggirarsi intorno ai 50mila euro. Ma il suo intervento farebbe parte del contratto quadro già in essere con la Rai. Le due giornaliste del Tg1, Emma D’Aquino e Laura Chimenti, invece, riceveranno qualcosa in più di un rimborso spese, vengono quindi trattate come dipendenti Rai in trasferta.

    E Amadeus? Come anticipato da Laura Rio su ilGiornale, il conduttore si intascherà la modica cifra di 500mila euro. Non male.

  • WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com