Meteo, i giorni della merla saranno al caldo: piogge nel weekend, poi torna l’alta pressione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Meteo, le previsioni di questo weekend non saranno delle migliori: un’ampia circolazione depressionaria che da giorni staziona sulla Penisola Iberica – dove ha provocato non pochi danni – sta per sconfiggere il dominio anticiclonico che aveva portato da noi uno strano clima primaverile, nonostante non siamo nemmeno ala fine di gennaio. L’instabilità porterà una perturbazione che sta per raggiungere l’Italia, scrive il team del sito ilMeteo.it.

    Da venerdì pomeriggio/sera il cielo coperto al Nordovest e sulla Sardegna genererà delle piogge, via via più moderate sulla Liguria. Sabato, sin dal primo mattino piogge in Liguria con nevicate sopra i 900 metri, ma con quota in rapido rialzo fino a 1200-1400 metri a metà giornata. Cielo coperto sul resto del Nord, ma con deboli precipitazioni, localmente modeste/moderate in Emilia Romagna. Tempo più instabile invece su Toscana e Lazio dove si avranno dei rovesci o locali temporali. Più asciutto al Sud.

    Domenica la perturbazione sfilerà verso i Balcani. Il tempo andrà miglioramento al Nord anche se sussisterà una nuvolosità diffusa, sarà a tratti instabile al Centro con precipitazioni a carattere sparso, ma piuttosto deboli, più piovoso invece al Sud, segnatamente sulla Puglia centro-meridionale e sulla Basilicata.

    Il team del sito ilMeteo.it comunica che sotto il profilo delle temperature non sia avranno grossi scossoni con valori sempre sopra la media e piuttosto miti al Centro-Sud con punte massime fino a 17°C: inoltre nel corso della prossima settimana cominceranno a soffiare venti di Libeccio che manterranno un tempo a tratti instabile sulle regioni centro-settentrionali e almeno fino a martedì, dopo di che l’alta pressione potrebbe ritornare sull’Italia facendoci vivere i tre giorni della merla con bel tempo e clima decisamente molto mite, sfatando il detto popolare per il quale dovrebbero essere i più freddi.  Leggo.it

  • WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com