Giro: Ganna, oggi abbiamo battuto anche la sfortuna

  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – MILANO, 30 MAG – “C’è stato un avvicinamento duro e
    diverso. Oggi siamo riusciti a battere anche la sfortuna, si è
    messa anche quella di mezzo. Abbiamo comunque portato a casa un
    bellissimo risultato”. Lo ha detto Filippo Ganna, vincitore
    dell’ultima tappa del Giro d’Italia, che aveva forato lungo il
    percorso riuscendo comunque a prevalere nella crono.
        “Bernal ha concluso qualcosa di stupendo, creato in tre
    settimane – ha aggiunto il corridore piemontese – intervistato
    da Rai Sport -. L’anno scorso ero arrivato a Milano dicendo di
    non essere stanco, quest’anno non lo posso dire perché abbiamo
    lavorato tanto per Egan per tenerlo fuori dai pericoli. È stata
    una vittoria di squadra e del gruppo, grazie a lui che ha
    finalizzato tutto al meglio”. “Ora momento di riposo, poi
    comincerà periodo di altura per recuperare. Poi speriamo di
    vederci a Tokyo con stesse gambe e stessa mentalità di adesso”,
    ha concluso Ganna.. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte