Gli evasori fiscali di Vicenza portavano milioni a San Marino

Vicenza, 9 ottobre 2009. La Guardia di Finanza di Vicenza ha scoperto una colossale evasione fiscale internazionale che vede coinvolte 128 imprese operanti nel settore della concia.

Dall’inizio delle indagini, 21 gli imprenditori già finiti in carcere per associazione a delinquere e ben 178 le persone denunciate. Oltre 1 miliardo di euro l’imponibile sottratto all’erario, con un’evasione, solo ai fini Iva, pari a circa 245 milioni di euro.

Accertati inoltre rilevati movimenti di denaro contante verso società fiduciarie di San Marino per oltre 17,3 milioni di euro ed il coinvolgimento di società fittiziamente costituite all’estero.

fonte Agi

  • Le proposte di Reggini Auto