IL PSRS INTERPELLA SULLA CONVENZIONE SAN MARINO ADN-KRONOS

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Le forze politiche che oggi sono al Governo e che nella passata legislatura erano all’opposizione criticarono e interpellarono l’Esecutivo di allora per aver sottoscritto un accordo con una agenzia di informazione.

     Proprio da chi biasimava l’operato arriva il colpo ad effetto. Il Congresso di Stato, infatti, con delibera n.42 del 13 novembre 2009, conferisce un incarico di collaborazione in favore della “GMC S.p.A” per un importo complessivo di ben 240 mila euro. La delibera recita: “considerata la necessità per la tutela e la promozione dell’immagine della Repubblica di San Marino di una attività di assistenza informativa e di consulenza di comunicazione con particolare riferimento all’attività di Media Relation ed Ufficio Stampa”.
    Quindi, affinché dall’esterno parlino bene del nostro Paese, le casse dello Stato debbono sborsare 240 mila euro. Una scelta che stride notevolmente sia con la politica di rigore che il Governo intende adottare nel 2010, sia con le difficoltà economiche dei conti pubblici. Vien da dire, pertanto, che il Congresso di Stato predica bene ma razzola male, dal momento che invoca una politica del sacrificio tesa al contenimento della spesa ma contemporaneamente elargisce quasi quattrocentosessantacinque milioni delle vecchie lire ad una agenzia di stampa.
    Ma non era proprio il Governo che in fase di presentazione della Legge di Bilancio aveva sostenuto che per far fronte alle difficoltà economiche avrebbe adottato tagli nelle spese, quali consulenze, iniziative e promozione?

    Alla luce di questo regalo di Natale, che saranno come sempre i cittadini a dover pagare, interpelliamo il Governo per conoscere:
    a) i motivi per i quali abbia adottato tale provvedimento, che è in forte contrasto con la politica di contenimento della spesa pubblica;
    b) su quali basi abbia scelto la “GMC S.p.A” e se abbia valutato anche altre proposte;
    c) la durata del contratto con la “GMC S.p.A”.