Incontro sulla validità erga omnes dei contratti di lavoro – Resoconto di stampa CSdL

  • Le proposte di Reggini Auto

  • È stato una prosecuzione di quello svoltosi il 19 ottobre scorso sull’efficacia erga omnes dei contratti collettivi di lavoro, l’incontro di oggi pomeriggio convocato dalla Segreteria di Stato per il Lavoro. Infatti a seguito di quell’incontro il Segretario di Stato, su mandato del Governo, ha elaborato e quindi consegnato oggi alle parti sociali una scheda di proposte – intitolata “Modelli di intervento in materia di efficacia erga omnes della contrattazione collettiva” – che ha l’obiettivo di portare elementi di riforma ad alcuni articoli della legge n. 7 del 1961, che regolamenta appunto la contrattazione e la rappresentatività delle organizzazioni sindacali e datoriali.  

    Pertanto, le parti si sono impegnate a valutare approfonditamente i contenuti di questa scheda propositiva, e a far pervenire nelle prossime settimane le proprie osservazioni e proposte. Dopo di che, la Segreteria di Stato ha annunciato la convocazione di un successivo incontro per entrare nel merito della tematica. 

    La CSdL ha colto l’occasione di questo incontro per sollevare le gravi problematiche che attraversa il paese, ad iniziare dai rapporti sempre più critici e difficili con l’Italia, che sta portando ad una sorta di accerchiamento con il rischio di mettere in ginocchio il paese, e dalla crisi economica e occupazionale, con alcune importanti aziende del settore manifatturiero che versano in serie difficoltà e che chiedono interventi economici da parte dello Stato, e che solo nelle ultime settimane hanno inoltrato 120 richieste di riduzione di personale.  

    Inoltre, la CSdL ha reiterato la critica al Governo per il fatto che il progetto di legge sulla riforma e l’ampliamento degli ammortizzatori sociali, fondamentale per dare sostegno ai lavoratori colpiti crisi, non solo non è stata iscritta in seconda lettura all’odg della sessione consiliare appena iniziata, ma non è stata ancora affrontata nella specifica Commissione Consiliare referente.  

    Il Segretario di Stato, nel rispondere alle critiche della CSdL, ha dichiarato che il progetto di legge sugli ammortizzatori sociali andrà comunque avanti. Circa la crisi economica, ha ricordato la seduta del Congresso di Stato della prossima settimana interamente dedicata ai temi economici, dopo di che lo stesso Esecutivo ha annunciato la convocazione delle parti che compongono il tavolo tripartito per il confronto di merito.

     

    Ufficio Stampa