IT: Telenet sceglie la tecnologia Wi-Max di Cisco

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Telenet, operatore di riferimento della Repubblica di San Marino per ciò che concerne la fornitura di sevizi telefonici e dati wireline, ha annunciato di aver scelto le soluzioni Cisco per la realizzazione della prima rete di accesso basata su tecnologia Wi-Max della Repubblica. Alla base della scelta che ha portato Telenet a intraprendere questo importante progetto, c’è stata la volontà e l’obiettivo di fornire copertura totale del territorio della Repubblica di San Marino per garantire servizi integrati voce-dati a larga banda in totale mobilità.

     

    Cisco è stata scelta quale fornitore tecnologico di riferimento per questo importante progetto, dopo una lunga fase di valutazione iniziata a giugno 2008 e che oltre a Cisco, ha coinvolto numerosi altri vendor. GruppoINIT, partner di Cisco, è stata invece scelta per la parte di integrazione dei servizi, mentre Cotes, azienda sammarinese di TLC, per la parte di installazione, attivazione e manutenzione della rete Wi-Max.

     

    “Siamo orgogliosi del fatto che Telenet abbia scelto il brand Cisco per la realizzazione di un progetto di questa portata”, ha commentato David Bevilacqua, amministratore delegato di Cisco. “Il nostro impegno per la diffusione della banda larga nel nostro Paese è totale: solo grazie a infrastrutture di qualità e pervasive, che semplifichino l’accesso anche in mobilità, cittadini, aziende e pubblica amministrazione potranno incrementare la loro produttività, migliorando la modalità con cui interagiscono e basando i loro processi sulla collaborazione, che è un importante motore per l’innovazione”. “Siamo consapevoli della sfide che ci attendono visto il ristretto e competitivo mercato a cui ci rivolgiamo – ha dichiarato Stefano Spitaleri, CTO di Telenet -,ma riponiamo la massima fiducia nella scelta del Vendor e del Partner che fanno della competenza e della flessibilità le doti migliori”. “E’ con estrema soddisfazione che accettiamo tale sfida – ha dichiarato Andrea Curti, Sales Director di GruppoINIT -,sicuri che grazie alla tecnologia di Cisco e le innumerevoli esperienze sviluppate nel mercato italiano nella progettazione e realizzazione di reti wireless metropolitane riusciremo a completare il progetto nei tempi e modi attesi da Telenet per garantire l’obiettivo che ci è stato posto”. “Siamo fieri di dare il nostro contributo alla realizzazione di tale progetto che coinvolge aziende di levatura internazionale – ha dichiarato Pier Giovanni Terenzi, Amministratore Unico di Cotes -,certi di poter mettere a disposizione la nostra esperienza pluriennale ed il nostro know how maturati nella progettazione e realizzazione di reti a larga banda”.