LA SEGRETERIA INDUSTRIA INCONTRA GLI INDUSTRIALI

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Si è riunito a fine giornata di lunedì 4 maggio, a conclusione della riunione del Congresso di Stato, il tavolo di confronto aperto dalla Segreteria di Stato per l’Industria, l’Artigianato e il Commercio con le associazioni imprenditoriali.
    Valutata positivamente la volontà a livello tripartito di fare sistema in un momento particolarmente difficile per la nostra economia, è stato discusso il documento sul sostegno all’economia e all’occupazione, consegnato dal Governo a categorie e associazioni dei lavoratori, in vista dell’impegno di far pervenire, da parte di imprese e lavoratori, le proprie osservazioni ed i propri suggerimenti. I rappresentanti di ANIS, UNAS, USC, USOT e OSLA hanno comunicato la decisione di lavorare ad un documento contenente una parte comune, a cui sarebbero stati aggiunti singoli aspetti di categoria.
    Governo, forze sociali e forze imprenditoriali, sono impegnati a proseguire il confronto per arrivare in tempi brevi, auspicando già alla data del prossimo Consiglio Grande e Generale di maggio, con un documento in gran parte condiviso.
    A seguito della notizia riguardante le vicende della Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino, le associazioni hanno espresso preoccupazione e solidarietà nei confronti di un istituto così rappresentativo nel sistema bancario sammarinese.
    Il Segretario di Stato Arzilli, a nome del Governo, ha confermato l’intenzione di tutelare il sistema bancario della Repubblica, rinviando ulteriori commenti al momento in cui sarebbero stati resi noti tutti gli elementi del caso.