La Titan Services battuta dal Bologna. Banca di San Marino sconfitta al tie-break a Riccione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

 

Serie B maschile. Titan Services – Geetit Bologna 0 a 3 (15/25 19/25 16/25)- Arbitri: Vieri Santin (1°) e Marianna Santoniccolo (2°). La Titan Services esce sconfitta dalla partita interna con la Geetit Bologna e deve rimandare ancora una volta l’appuntamento con la prima vittoria in seri B. Bologna impressiona per la potenza e la varietà in attacco dei vari Bortolato, Spiga e Dombrovski e per la costanza nel difendere su ogni attacco dei padroni di casa che non lasciano spazi al gioco dei sammarinesi.

 

Il primo set inizia con la Titan Services che regala tre punti agli avversari con tre errori in battuta (4/5). Altri errori in attacco portano il punteggio sul 6/11 costringendo coach Mascetti al primo time-out. La situazione non migliora anche perché il numero dei falli in attacco non diminuisce e il muro felsineo è molto efficace (8/14). Il set si chiude senza storia sul 15/25, senza che la Titan Services dia l’impressione di essere entrata in partita. L’inizio del secondo parziale ricalca il primo con i bolognesi superiori in tutti i fondamentali e particolarmente efficaci a muro e da posto 4 (3/8). In questo scorcio di partita l’opposto Kiva è l’unico che crei problemi alla difesa degli ospiti. Mascetti cambia qualcosa inserendo Oliva e Tabarini e la mossa porta frutti: Tabarini mette a segno tre attacchi consecutivi che portano i padroni di casa in scia (14/15). Bologna però registra al meglio la difesa e scappa in avanti senza tanti problemi fino al 19/25. Nel terzo set la Titan Services parte bene e regge il ritmo del gioco avversario. In questo frangente sono i bolognesi a sbagliare tanto in battuta. Sul 10 pari, il primo break significativo è degli ospiti (10/13) ed è anche l’allungo decisivo. La Titan Services non riuscirà più a rientrare e chiuderà sotto per 16/25.

 

TABELLINO TITAN SERVICES. Lazzarini 1, Zonzini 5, Rondelli 1, Benvenuti 5, Bernardi, Kiva 13, Bacciocchi (L1), Rizzi (L2), Mondaini 2, Tabarini 5, Cicconi, Oliva 1. N.E.: Ricci. Ace 0. Muri: 3 All. Stefano Mascetti.

 

TABELLINO GEETIT BOLOGNA. Bortolato 9, Sabbioni 1, Govoni 2, Bartoli 6, Spiga 10, Castelli 5, Dombrovski 10, Lodi 4, Poli (L1) 1. N.E.: Dorio, De Leo, Morelli (L2), Marcoionni, Scalorbi. Ace 2. Muri 11. All. Andrea Asta.

 

PROSSIMO TURNO (5^ giornata). Sabato 16 novembre ore 17 a Spoleto: Sir Safety Spoleto – Titan Services.

 

Serie C femminile. Gruppo Helios Riccione – Banca di San Marino 3 a 2 (19/25 25/19 29/27 20/25 15/7). La Banca di San Marino esce sconfitta al tie-break nel derby giocato sabato 9 a Riccione. “Abbiamo avuto gli stessi cali di tensione che ci accompagnano dall’inizio del campionato – commenta a fine partita coach Wilson Renzi. – Dopo aver vinto il primo set giocando in maniera ordinata, sbagliando poco in attacco e tenendo in ricezione, siamo letteralmente sparite dal campo nel secondo parziale, praticamente senza giocarlo. Anche nel terzo set abbiamo sempre inseguito ma sul 24/20 abbiamo ottenuto un break che ci ha portato avanti 25/24. Nonostante questo e un altro vantaggio sul 26/25 non siamo riuscite a chiudere. Nel quarto, siamo subito scappate via grazie a un buon turno in battuta di Veronica Magi (9/1). Abbiamo tenuto il vantaggio fino alla fine senza patemi. Il tie-break è stato un po’ la fotocopia del secondo set: siamo andate sotto 7/2 e non abbiamo reagito. Su questi alti e bassi dovremo ragionare in settimana”.

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO. Parenti 9, Magi 22, Fiorucci 13, Sara Pasolini 6, Stimac 7, Piscaglia 6, Ridolfi (L1), Zagrodna, Mattei, Simoncini. N.E.: Alice Pasolini (L2), Martina Muraccini. All. Wilson Renzi.

PROSSIMO TURNO (5^ giornata). Sabato 16 novembre ore 18.30 a Serravalle: Banca di San Marino – Flamigni San Martino in Strada.

San Marino, 9 novembre 2019

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com