L’AASS COLLABORA CON AGENDA 21 SUL RISPARMIO ENERGETICO

  • Le proposte di Reggini Auto

  • L’AASS collabora all’iniziativa portata avanti da AGENDA 21 San Marino con l’osservatorio della sostenibilità e il monitoraggio di alcuni edifici pubblici (Multieventi Sport, Domus, Scuola Secondaria Superiore, Scuola Media di Serravalle, Scuola Elementare e dell’Infanzia di Faetano, sede AASS), presentata lo scorso 15 ottobre durante un workshop organizzato da Agenda 21 San Marino.
    “La sostenibilità e l’efficienza energetica sono punti rilevanti – afferma il Presidente dell’Azienda Autonoma di Stato Marco Podeschi – AASS ha accolto con molto favore l’iniziativa di AGENDA 21”.
    “Il nostro Paese sta muovendo i primi passi in questo settore adeguando le proprie normative a standard e comportamenti adottati ormai a livello europeo”.
    “Il Decreto Delegato 129 Audit energetico obbligatorio introduce per la prima volta nella Repubblica di San Marino un sistema di diagnosi energetica teso a valutazione sistematica dell’efficienza energetica delle utenze”.
    “Ridurre i consumi, migliorare l’efficienza, diminuire le emissioni gas clima sono elementi rilevanti che sono perseguibili anche adottando piccoli comportamenti quotidiani”.
    Il Presidente AASS continua: “ In questo periodo dell’anno nel quale iniziano a farsi sentire i rigori dell’inverno è sufficiente gestire con parsimonia la temperatura di riscaldamento della propria abitazione o ufficio. Un temperatura di 20° rispetto a 22° permette un risparmio in termini di energia dal 10% al 20%”.
    “Sempre in tema di riscaldamento ricordo anche gli obblighi derivanti dal Decreto Delegato 114/2008 SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ALIMENTATI A GAS NATURALE DA RETE DI DISTRIBUZIONE, nel qual sono fissati obblighi precisi per la manutenzione e l’ispezione; un buon funzionamento degli impianti garantisce elevati standard di sicurezza e l’efficienza di funzionamento, limitando i consumi”.
    “A questo va aggiunto l’appello di non lasciare elettrodomestici in stand-by e in caso si sostituzione di elettrodomestici a privilegiare sempre apparecchi con classi energetiche elevati, tipi A+ A++ che hanno migliori performance in materia basso assorbimento di energia”.
    Podeschi conclude: “A volte modificanto lievemente il proprio stile di vita è possibile ridurre il consumo di energia con benefici impatti sia di natura economica che di rispetto dell’ambiente, la sensibilizzazione dei cittadini é un elemento strategico per l’Azienda Autonoma di Stato per i Servizi Pubblici”.