Lonfernini: Mario Venturini, un uomo in crisi di nervi?

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Non siamo ossessionati dalla sconfitta e frustrati dal voto, ironizza Giovanni Lonfernini. Siamo invece preoccupati, afferma, dallo stato d’animo di Mario Venturini che ci è apparso come un uomo sull’orlo di una crisi di nervi. Ap, aggiunge, oggi non ha possibilità di manovra e deve fare i conti con quegli uomini che Bindi indicava come i responsabili dei micidiali anni 90. Non credo, aggiunge, all’autocritica di Gatti che prima afferma di non cercare incarichi e che poi diventa un rapporto di forza nella formazione del Governo. Questa legislatura, afferma Lonfernini, pone tutte le forze politiche su un piano di parità. Nessuno è nuovo a prove di governo e tutti hanno responsabilità nelle gestioni precedenti. L’esponente dei Ddc anticipa la costituzione di gruppi di lavoro e la presentazione, a breve, di progetti già condivisi da Alleanza Popolare, come la legge sul catasto.

  • Un commento su “Lonfernini: Mario Venturini, un uomo in crisi di nervi?”

    I commenti sono chiusi.