Mattarella concede tempo. Nuovo giro di consultazioni

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Il Capo dello Stato incontrerà nuovamente i leader dei partiti da martedì prossimo. Il monito: “Soluzione in tempi brevi”.

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dopo un primo giro di consultazioni con tutti i partiti, ha tirato le somme.

Il Capo dello Stato di fatto ha fatto sapere che ci sono già dei contatti tra le forze politiche per trovare una maggioranza solida in Parlamento. Di fatto il presidente della Repubblica in questo suo breve intervento ha sottolineato con forza l’esigenza di una maggioranza che possa dare vita ad un governo in grado di affrontare la scrittura della manovra già in autunno. Inoltre, lo stesso Mattarella ha sottolineato il ruolo dell’Italia in Europa: “Con le dimissioni presentate dal presidente Conte, che ringrazi con i ministri per l’opera prestata, si è aperta una crisi con la dichiarata frattura polemica tra partiti della maggioranza. Questa crisi va risolta all’insegna di decisioni chiare e in tempi brevi. Lo richiede l’esigenza di governo di un grande Paese come il nostro e il ruolo che l’Italia deve avere in un momento importante di avvio del prossimo quinquennio dell’Unione europea, le incertezze politiche e economiche internazionali“. Il Capo dello Stato su un punto è stato fermo: tempi brevi per trovare una soluzione. E in questo senso, per concedere qualche giorno in più ai partiti per il dialogo, Mattarella che chiesto un nuovo giro di consultazioni che inizieranno martedì prossimo.

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com