Pa, ripartito il confronto tra Governo e Sindacati

  • Le proposte di Reggini Auto

  • E’ ripartito il confronto tra governo e Federazioni Pubblico Impiego di CSdL e CDLS sulla riforma della PA. Tre gli argomenti affrontati nell’incontro di stamattina: nuove legge sui concorsi, precariato e fabbisogno del personale ausiliario.

    Al tavolo del confronto, la delegazione del Congresso di Stato  ha presentato un documento relativo al Decreto delegato applicativo Legge sui concorsi, accompagnandolo anche con  le regole per i punteggi.

    “Si tratta di materiale – spiegano le Federazioni Pubblico Impiego di CSdL e CDLS – che dovrà essere esaminato prima all’interno degli organismi sindacali per poi essere discusso con la delegazione di governo, aprendo un tavolo politico e uno tecnico”.

    Durante l’incontro le Federazioni Pubblico Impiego hanno nuovamente sottolineato “la necessità di stringere in tempi brevi un accordo per la definizione del fabbisogno del personale ausiliario e di supporto operativo”. Accordo scaduto nel dicembre del 2009 e prorogato fino a giugno di quest’anno.

    FUPI-CSdL e FPI-CDLS affermano infine che “si trovate le intese di massima anche per affrontare la tematica del precariato entro il mese di settembre”.