Podeschi: Letta la relazione dell’Autorithy sulle cellule staminali.

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Interviene nella consueta conferenza stampa del Congresso di Stato del Lunedì il Segretario di Stato Claudio Podeschi, il quale ci informa che il Congresso ha ricevuto la relazione dell’autorithy sui servizi sanitari.

    E’ Importante riferire ai giornalisti – dice Podeschi – che si è approfondito il discorso sulle cellule staminali, il quale è un settore che interessa molto San Marino.

    l’11.02.2009 a seguito di questa legge (sulle cellule staminali) il Congresso da mandato all’autorithy per studiare questo settore e riferire con una relazione. Il congresso ricevuta nei giorni scorsi tale relazione l’ha approvata.

    La relazione riporta l’elenco delle società che nel proprio oggetto sociale possono fare la conservazione del cordone ombelicale, e sono BIOSCIENCE INSTITUTE, ISF, BIOCELL, REWIND BIOTECH.

    Chi ha l’autorizzazione sono la Bioscience e la ISF, le altre due non hanno ancora avuto l’accreditamento, in quanto non lo hanno ancora richiesto. Ma è solo l’Autorithy che può darlo dopo apportune verifiche.

    E’ stato nominato un comitato di bioetica, e la legge che riguarda tessuti e biorgani non è ancora stata effettuata, ma verrà emanata a breve. L’Authority nella relazione, consiglia di non concederle più società che hanno tale oggetto. In passato tali società erano state concesse dai governi di centro-sinistra.

    Per quanto riguarda l’IMB, (societa al centro delle ultime indagini penali italiane ndr) l’Autorithy ci informa che non ha elementi per dire se il Dott.Luciano Fungi, accusato di aver inoculato cellule staminali, ha effettivamente eseguito tali pratiche o meno. Comunque la pratica è vietata e sanzionata nella Repubblica di San Marino.

    Il Segretario Podeschi ci informa inoltre che la IMB ha denunciato il Dott.Bugli Pietro, ex direttore, per fatto abusivamente questa pratica nei locali della IMB, nella sua precedente gestione.

    Quello che però al Segretario preme sottolineare che l’Autorithy ha detto di avere un ottimo rapporto con l’Istituto Superiore sanità italiana.