Potrebbe essere riattivata a breve l’iniziativa “Abbasso i prezzi”

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Iniziativa per il mantenimento del potere d’acquisto delle famiglie. Dopo l’incontro di ieri con il governo, Usc e Osla valutano insieme agli associati quali nuovi prodotti inserire nel cosiddetto “paniere”.
    Lunedì prossimo la lista con i nuovi prodotti che Osla e Usc propongono di inserire nel paniere a prezzi scontati, sarà probabilmente esaminata dal Congresso di Stato. Gli sconti potrebbero essere dunque estesi a beni di largo consumo, prodotti in territorio, come pane e latte.
    “Abbasso i prezzi”, l’iniziativa partita a luglio e terminata a dicembre per combattere il carovita con prezzi bloccati, potrebbe essere riattivata a breve. Sia il governo che le categorie interessate hanno infatti manifestato disponibilità in questo senso. Del resto i risultati dei primi sei mesi, a prezzi bloccati, per alcuni prodotti, ha dato risultati molto interessanti. I fatturati sono rimasti invariati o sono lievemente aumentati, mentre l’incremento delle vendite è stato notevole.
    In uno dei supermercati che hanno aderito all’iniziativa, per esempio, + 40% per olio e bagnoschiuma; + 30% per la passata di pomodoro; 20% in più di pasta, tonno e detersivo per i piatti.
    Nell’incontro con il governo Giorgia Gasperoni dell’Usc ha anche chiesto il riallineamento delle tariffe dei servizi pubblici al prezzo del petrolio che negli ultimi mesi ha subito un drastico calo.

    Fonte: San Marino RTV