PRIMO DIRETTIVO FEDERAZIONE INDUSTRIA CDLS DOPO IL CONGRESSO

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Oggi pomeriggio presso il Central Square si è riunito il direttivo eletto all’11 congresso della Federazione Industria della CDLS.

    Il presidente del congresso Luca Montanari, nel ribadire il buon esito del Congresso, caratterizzato da numerosi interventi di contenuto, ha ringraziato tutti i partecipanti all’Assise e si è congratulato con iul neo direttivo eletto.

    Il presidente del Congresso ha anche voluto sottolineare che  a questo direttivo aspetta un periodo molto difficile, lerchè la situazione mondiale e sammarinese è estremamente difficile e ci si potrebbe trovare anche di fronte a scelte molto dure da prendere.

    In seguito si è passati all’elezione del Segretario di Federazione, che ha visto la riconferma di  Giorgio Felici.

    Dopodichè si è passati anche all’elezione della Segreteria della Federazione Industria CDLS

    Il neo eletto Segretario ha sottolineato il clima sereno in cui si è consumato questo Congresso dove, come sperava nella dichiarazione fatta al giornale.sm, è riuscito a raggiungere l’obiettivo di allacciare nuove amicizie e a consolidare quelle esistenti.

    Mai si era visto un clima così unito in un Congresso, con una importante condivisione dei temi trattati. Elemento importante perchè purtroppo il momento è senza dubbio difficile e il nosto paese si trova di fronte a delle emergenze incredibili, dettate sia dalla crisi mondiale dell’economia, che dall’assenza della politica dell’ultimo decennio e ora si trova ad affrontare grossissime problematiche con l’Italia, vedi il caso banche. Il neo Segretario entrante ha anche sottolineato la grande necessità di poter attrarre nuovi investimenti nella nostra Repubblica che possano atirare nuovi investimenti.

    Il nuovo direttivo  sarà già al lavoro nella giornata di domani, dove alle ore 9,30 presso la sede dell’ANIS, si aprirà ufficialmente la trattativa per il rinnovo del contratto di lavoro scaduto il 31 Dicembre scorso.

    Sia al nuovo direttivo, che ai protagonisti della contrattazione per il rinnovo del contratto da parte mia e del giornale.sm un grande augurio di buon lavoro.

     

    ERREMAX

     

    Il nuo