Pugilato: battuto Mohuiidine, a Tokyo per ora solo le donne

  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – ROMA, 06 GIU – Il pugilato italiano rischia di
    presentarsi ai Giochi di Tokyo solo con le donne. Il campano
    Abbes Aziz Mohuiidine è stato infatti eliminato al torneo di
    qualificazione olimpica di Parigi. Al momento sono qualificate
    per le olimpiadi giapponesi tre donne (Carini, Testa,
    Sorrentino), alle quali potrebbe aggiungersi anche la Nicoli che
    domani avrà lo spareggio. L’ultima speranza di portare un pugile
    azzurro a Tokyo è legata al possibile ripescaggio di Salvatore
    Cavallaro (cat.75 kg) che ha buone chances, essendo, in base al
    ranking, il terzo degli europei nella sua categoria. I ripescati
    col ranking verranno resi noti a inizio luglio. Se non dovesse
    esserci il ripescaggio sarebbe la prima volta per l’Italia ai
    Giochi senza pugili uomini.
        Il 22enne campano Mouhiidine è stato sconfitto dal russo
    Muslim Gadzhimagomedov con verdetto unanime. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte