Roma: Fonseca, difesa a 3 scelta mia non di Petrachi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • (ANSA) – ROMA, 21 NOV – “Mi piace confrontarmi con i
    dirigenti, ma è stata una scelta mia quella di passare alla
    difesa a tre, non di Petrachi” è la risposta dl tecnico della
    Roma, Paulo Fonseca, ad una domanda conferenza stampa alla
    vigilia del match col Parma. “Dopo mesi di esperienza e dopo
    aver conosciuto bene la squadra – ha spiegato il portoghese – ho
    preso questa decisione”.
        Domani si gioca all’Olimpico e qualche indicazione l’
    allenatore l’ha fornita: “Pellegrini sarà convocato, mentre
    Smalling non è al meglio e non ci sarà. In mezzo al campo
    giocherà Villar”. Sciolto anche il dubbio in attacco: “Mkhitaryan fa bene il centravanti, ma domani toccherà a Borja
    Mayoral sostituire Dzeko”, ha spiegato Fonseca. La Roma in
    campionato non perde, almeno sul campo, proprio dall’ultimo
    match con il Parma della passata stagione e la risposta a questo
    dato per il tecnico della Roma è semplice: “Il tempo è molto
    importante nel calcio. Abbiamo lavorato tutti insieme per
    costruire un’identità e la squadra conosce meglio le mie idee”.
        Infine, registrata l’ennesima complicazione, Fonseca si
    esprime anche sulla questione stadio: “Per tutte le squadre è
    fondamentale avere un impianto di proprietà”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte