Roma-Torino 2-1: deludono Ljajic e Bastos, Maicon padrone della fascia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • tottiIl migliore

    FLORENZI 7
    Entra per ultimo e all’ultimo secondo o quasi decide la partita, regalando con il suo sesto gol in campionato i tre punti alla Roma. Un gol molto bello, di sinistro, sotto la Sud che lo ha accolto a braccia apertissime per festeggiarlo. Dopo alcune prestazioni un po’ così così, una prova di assoluto carattere. Avanti così.

    Il peggiore

    TOLOI 5
    Esordio con il freno a mano tirato, dopo la lunga inattività (non giocava dal 17 novembre). Cerca la posizione, ma sul gol di Immobile si perde troppo facilmente l’avversario. Si vede chiaramente che deve ancora capire un sacco di cose di un campionato così complicato come quello italiano e che non è al top della condizione.

    DE SANCTIS 6
    Primo tempo di relax. Immobile su Immobile-gol, un po’ in affanno su Kurtic da lontano.

    MAICON 7
    Recuperato in extremis, parte con il piede pigiato sull’acceleratore e diventa in breve tempo il padrone della fascia destra. Reclama un calcio di rigore, molla un pallonetto debole su assist di Totti. Ripresa sempre in avanti, con lucidità. Uno stantuffo.

    CASTAN 6,5
    Sa che Toloi può andare in difficoltà, così gioca un pochino staccato dal compagno: ecco perché sia nella prima frazione che nella seconda si segnala per alcuni recuperi laterali davvero importanti.

    ROMAGNOLI 6
    Sta ben attento a non perdere la posizione. Quando si spinge in avanti, cerca (invano) il gol da lontano.

    NAINGGOLAN 5,5
    L’eccessiva voglia di fare lo porta talvolta a strafare, a non essere lucido in fase di palleggio. E rimedia anche un giallo evitabilissimo.

    DE ROSSI 6
    Torna dopo lo stop di tre giornate, si piazza davanti alla difesa, copre centralmente e dà geometrie alla costruzione del gioco. Il ritmo è ridotto, però.

    PJANIC 6
    Si sistema da intermedio a sinistra, cuce il gioco, prova il tiro di sinistro, Padelli gli fa una paratona. Qualche lampo, ma poca continuità alla propria prestazione.

    DESTRO 7
    Assistito da Totti, ci prova con una deviazione acrobatica ma Padelli respinge con il corpo; a seguire, imbeccato da Gervinho, segna (in posizione sospetta) la rete del vantaggio romanista, nono centro per lui, terzo consecutivo.

    TOTTI 5,5
    Mette prima Maicon poi Destro a tu per tu con Padelli. Tira debolmente con il destro da centroarea. Nella ripresa prima del cambio, si vede poco.

    GERVINHO 7
    Si vede a sprazzi, spesso appare fuori dal gioco ma diventa devastante quando punta l’area del Torino per servire Destro-gol. Sull’uno a uno tira a lato da posizione buonissima, poi manda in gol anche Florenzi.

    LJAJIC 5,5
    Per Totti: ci prova solo su calcio di punizione, palla alta.

    BASTOS 5,5
    Per Romagnoli: non copre a dovere e si fa ammonire.

    GARCIA 6
    Soffre il palleggio del Toro, azzecca solo il cambio di Florenzi ma la Roma vince.

    BERGONZI 5
    La Roma reclama per un fallo su Maicon, il Toro per la posizione di Destro-gol.