SABATO SERA ALLA CAVA DEI BALESTRIERI C’E’ IL TORNEO DEI CASTELLI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Si sono appena concluse le Giornate Medioevali, con un’affluenza di pubblico superiore ad ogni aspettativa, ed ecco che la Federazione Balestrieri Sammarinesi rilancia col “Torneo dei Castelli”, mettendo in palio il Titolo annuale di Campione Sammarinese a Squadre di Tiro con la Balestra Antica.
La competizione si svolgerà sabato 31 luglio alle ore 21,30, nella Cava dei Balestrieri a San Marino Città e vedrà la partecipazione anche degli Sbandieratori, con una loro spettacolare esibizione, e dei Musici.
I 9 Castelli di San Marino faranno scendere in campo i rispettivi migliori tiratori, cinque ciascuno, per contendersi il Premio, ora detenuto da Borgo Maggiore: una coppa d’argento sbalzata a mano. La coppa viene detenuta dalla squadra vincente ed esposta nella sede della Giunta di Castello, per un anno, fino alla competizione successiva, quando viene rimessa in palio. Solo vincendo per tre anni consecutivi si ottiene il diritto di mantenerla definitivamente. Il Campionato Sammarinese a Squadre di Tiro con la Balestra Antica da banco, risale al 1976, cioè vent’anni dopo la fondazione della Federazione Balestrieri (1956). E’ una delle competizioni più importanti disputate dai tiratori sammarinesi che in genere gareggiano individualmente, pur se sotto i vessilli del proprio Castello, oppure, nelle competizioni internazionali, in rappresentanza di San Marino. In questo torneo invece il tiratore vince per il proprio Castello e questo porta a un tifo e a un agonismo di tipo più campanilistico. Un campanilismo che la Federazione, in accordo con tutte le Giunte, vuole sostenere.
Anche quest’anno infatti, il pubblico è invitato a distinguersi indossando le maglie con i colori dei rispettivi Castelli, così da rendersi ben riconoscibili dai balestrieri in gara e incoraggiarli con la propria presenza e con un tifo caloroso. I colori – spiega il Presidente della FBS, Paolo Muccioli – per quanto possibile riprendono le tinte dominanti delle divise dei tiratori, e sono i seguenti:
Rosso per Serravalle
Rosso Bordeaux per Borgo Maggiore
Giallo Crema per Pennarossa
Giallo per Montecerreto
Blu Royal per Montegiardino
Verde Mela per Città
Verde Scuro per Faetano
Arancio per Fiorentino
Grigio Scuro per Montelupo

L’iniziativa si svolge con il Patrocinio della Segreteria di Stato per il Turismo e lo Sport e della Segreteria di Stato Giustizia e Rapporti con le Giunte, ed il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio SUMS e dell’Ente Cassa di Faetano.
L’Ufficio Stampa e p.r.

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com