San Marino. 140.000 euro della Lavanderia Sammarinese nelle casse dell’inglese Guiderise Ltd. Rinviati a giudizio per appropriazione indebita l’amministratore Giancarlo Belluzzi e Marcello Belluzzi

Hanno girato circa 140.000 euro, di proprietà della Lavanderia Sammarinese, alla società Guiderise Limited di Londra con 10 assegni per il pagamento della fattura n. 113 del 30 dicembre 2013, emessa – lo si scoprirà – per servizi inesistenti.

Ma non finisce qui; questi 10 assegni sono stati poi girati, una volta che sono arrivati a Londra, proprio da Marcello Belluzzi e versati in parte (56.000) nel suo conto corrente personale acceso all’IBS e in parte (80.000 euro) nel conto corrente acceso a nome di Giancarlo Belluzzi alla Banca di San Marino.

Marcello Belluzzi utilizzava le provviste così costituite tramite prelevamenti in contanti, restituzione a Giancarlo Belluzzi e trasferimenti a terzi.

E non sono i soli ad essere stati rinviati a giudizio, infatti anche il legale rappresentante della società inglese Guiderise Ltd, sig.ra Grigoriev Danila, è stata accusata di riciclaggio e rinviata a giudizio proprio per questo reato. Prova di questo reato è il timbro della società londinese apposto sugli assegni.

Il processo inizierà il 13 ottobre 2017, l’avv. Della Balda difenderà i due Belluzzi.

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Screenshot