San Marino. 27° CICLO DI PROIEZIONI “Incontro con l’Autore”, edizione 2017

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Il Consiglio Direttivo dell’Associazione Sammarinese Foto Amatori comunica che venerdì 3 novembre p.v., alle ore 21,15, presso il CENTRO SOCIALE di DOGANA, si inaugurerà la rassegna fotografica 27° CICLO DI PROIEZIONI “Incontro con l’Autore”, edizione 2017.
    La manifestazione proseguirà poi tutti i venerdì seguenti, sino a venerdì 15 dicembre p.v.

    In particolare nella serata di venerdì 3 novembre p.v., denominata SERATA A.S.F.A., verrà aperta anche la Mostra Fotografica Collettiva di Autori dell’Associazione Sammarinese Foto Amatori: “XVII° GIOCHI DEI PICCOLI STATI D’EUROPA” edizione 2017 (vedi foto allegate), che si sono svolti proprio a San Marino. Gli Autori che esporranno i loro scatti sono: Luca Albani, Davide Arlotti, Stefano Brighi, Conrad Mularoni, Marco Guidi, Marco Mazza e Giuseppe Zirilli. Saranno presentate stampe a colori di grande formato riportanti momenti della Cerimonia di Inaugurazione, fasi di gara delle varie discipline sportive, premiazioni e momenti di esultanza degli atleti con un particolare focus sugli sportivi sammarinesi. L’inaugurazione ufficiale della mostra, con la presenza delle autorità, avverrà venerdì 10 novembre p.v.

    Nella stessa serata di venerdì 3 novembre verranno proiettati i seguenti audiovisivi di Autori A.S.F.A.: “Il Mare” di Marcello Montemaggi, un affascinante cortometraggio sul mare, un elemento in continua trasformazione; “Berlino, scorci urbani e geometrie” di Barbara Santi una visione insolita dei quartieri meno frequentati della capitale tedesca, nella zona della ex Germania orientale; “Piano quarto” audiovisivo a sorpresa presentato dalla ormai consolidata coppia di fotografi sammarinesi Luca Albani e Stefano Brighi; “Mutonia” e “Dancalia terra di vulcani e Afar” (Etiopia), due audiovisivi di Davide Arlotti. Il primo è un reportage sulla comunità dei cosiddetti “mutoidi”, un tempo comunità itinerante, ma che da qualche anno si sono insediati nelle vicinanze di Santarcangelo di Romagna, dove si dedicano alla realizzazione di moderne sculture realizzate con materiali di recupero, mentre il secondo è un reportage sui particolari fenomeni vulcanici e post-vulcanici e sulla gente che vive in questa regione, dalle difficilissime condizioni ambientali, che si trova in Africa centro – orientale sulla “Rift Valley”.