San Marino. Ambrogio Rossini telefona al Giornalesm: ”Siri è disposto sin da subito a firmarci la fideiussione”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  •  

    Telefonata inattesa ieri pomeriggio di Ambrogio Rossini, per tramite un nostro conoscente che ci ha telefonato e passato il suo cellulare al patron di Banca Agricola.

    ”Fatemi pubblicità negativa così potrò avere far conoscere Banca Agricola a tutta l’Italia” ha esordito con una battuta Ambrogio Rossini. Lo scopo della sua telefonata è quello, a suo dire, di voler far emergere la verità dei fatti.

    Secondo lo stesso il prestito a Siri è di importo minimo e la banca è sicura che in 10 anni il senatore potrà ripagare il suo debito come da piano di rimborso. Non né ha nessun dubbio, e comunque – continua Rossini – lui si è già offerto di firmarci una fideiussione o di restituirci l’intero prestito che corrisponde a circa 750 mila euro.

    La seconda e terza parte della telefonata, dove ha risposto a diverse domande del nostro direttore, nel prosieguo della mattinata.

    /ms