San Marino celebra la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne con un ricco programma d’iniziative

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • La ricorrenza, istituita il 17 dicembre 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, vedrà il contributo di numerose istituzioni e associazioni sammarinesi impegnate per sensibilizzare sempre di più la cittadinanza su questo triste fenomeno. 

    La Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, nata per volere delle Nazioni Unite nel 1999, verrà celebrata nella giornata di giovedì 25 novembre, con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini contro la violenza di genere, un fenomeno ancora tristemente diffuso nella nostra società. La Repubblica di San Marino è da sempre impegnata per prevenire e contrastare la violenza in ogni sua forma educando al rispetto della persona, dei diritti delle donne e contrastando gli stereotipi di genere che sono alla base di una visione errata della società. La violenza sulle donne infatti risulta ancora nell’elenco delle violazioni dei diritti umani più diffusi al mondo e si manifesta attraverso molteplici volti. I casi di violenza domestica oltretutto, a causa delle restrizioni imposte per contrastare la pandemia da Covid-19, sono tristemente aumentati in questi ultimi lustri. 

    Anche quest’anno nella Repubblica di San Marino saranno tante le iniziative che hanno ricevuto l’Alto Patrocinio degli Eccellentissimi Capitani Reggenti e il Patrocinio della Segreteria di Stato per la Sanità, portate avanti in sinergia con istituzioni, servizi sanitari e socio-sanitari, il Dipartimento di Scienze Umane dell’Università di San Marino, l’Authority Pari Opportunità, la Commissione Pari Opportunità e la Commissione Politiche Giovanili, gli Istituti Culturali, l’Unione Sammarinese Lavoratori, l’Unione Commercianti Sammarinesi, l’Unione Donne Sammarinesi, l’Ufficio Filatelico e Numismatico, l’Associazione Confine e il Soroptimist Club San Marino, per dare un segnale forte e ricordare come la violenza sulle donne sia un fenomeno da non sottovalutare, ma da ricordare ogni giorno dell’anno. 

    Nella conferenza stampa di presentazione delle manifestazioni, svolta oggi pomeriggio presso la Sala Il Monte dell’Ospedale di Stato, sono intervenuti tutti i rappresentanti delle organizzazioni, prima tra tutti il Segretario di Stato per la Sanità Roberto Ciavatta e il Direttore Generale dell’Istituto Sicurezza Sociale Sergio Rabini. 

    “Giornate Internazionali come quella del 25 novembre continuano ad avere una funzione importante, perché richiamano l’attenzione su questioni fondamentali per ogni persona e per tutta la collettività. Dobbiamo vivere in società solidali, che garantiscano pari opportunità e rifiutino la violenza – ha sottolineato il Segretario Ciavatta – Proprio per questo motivo, ringraziando tutte le associazioni e istituzioni che daranno vita alle iniziative dei prossimi giorni, questa Segreteria sta lavorando per dare una sede operativa e centralizzata alle tante realtà che lavorano attivamente per arginare questo triste fenomeno. Allo stesso modo, stiamo lavorando per dare all’Authority Pari Opportunità un nuovo portale web collegato a un gestionale per monitorare al meglio il fenomeno, ma anche coordinare e pubblicizzare al meglio le sue iniziative e i suoi servizi. Infine, voglio sottolineare come la Repubblica di San Marino sia stata appena premiata dall’Assemblea Parlamentare del Mediterraneo, riunita a Roma giovedì scorso, per lo sviluppo di uno strumento digitale – l’applicazione per smartphone Tecum – sviluppato da questa Segreteria insieme a Mr.App Srl proprio per contrastare la violenza domestica e di genere”.   

    “L’ISS è attivo e impegnato su questa problematica dal 2008, anno nel quale è entrata in vigore la prima Legge in materia – ha sottolineato il Direttore Generale Sergio Rabini-. Successivamente è stata attivata una rete interna all’ISS fra le Unità che più comunemente sono interessate dal fenomeno violenza: Salute Mentale, Tutela Minori, Centro d’ascolto, Pediatria, Pronto Soccorso, Ostetricia e Ginecologia, Medicina di base, Disabilità, Servizio Territoriale. Nel 2013 ed è stato istituito il Centro d’Ascolto che offre attraverso la figura di una psicologa accoglienza e ascolto alle persone vittima di violenza e si interfaccia con le altre Unità Operative che si occupano della presa in carico delle vittime. Sono inoltre stati implementati i servizi e sono stati attivati ulteriori progetti. E di pari passo è stata sempre portata avanti anche l’attività di formazione sul personale e di sensibilizzazione in generale. Oggi ci troviamo in un momento storico particolare, come tutti ben comprendete, e proprio per questo è importante mantenere alta la sensibilizzazione sul tema. Anche perché, dai dati a nostra disposizione, che saranno poi presentati alla Reggenza giovedì prossimo, constatiamo che il fenomeno è presente e costante anche a San Marino”.

    Ecco, di seguito, tutte le iniziative che saranno previste. 

    24 novembre ore 17.30 – Parcheggio A2 – San Marino Città 

    Fiaccolata con torce rosse per le vie del Centro Storico di San Marino: accendiamo la notte nel buio della violenza contro le donne e di genere 

    Il raduno dei partecipanti sarà presso il parcheggio A2, ai presenti verranno distribuite fiaccole rosse poi il corteo si avvierà verso la Porta del Paese fino ad arrivare in Piazza della Libertà davanti a Palazzo Pubblico. Qui le organizzazioni ed associazioni presenti saranno invitate a tenere brevi interventi sul tema. In caso di pioggia la fiaccolata sarà rinviata a venerdì 26 novembre sempre ore 17.30

    a cura di USL e UCS

    25 novembre ore 15.00 Sala Polivalente Auditorium Little Tony – Serravalle 

    Premiazione del Concorso “Anche i muri lo dicono: basta con la violenza” 

    “Anche i muri lo dicono: insieme per l’uguaglianza di genere e le pari opportunità”

    Premiazione di nove disegni realizzati da bambini e ragazzi delle Scuole Sammarinesi e giovani cittadini e residenti. I disegni verranno trasformati in nove murales, uno per ogni Castello della Repubblica. Tutti gli elaborati saranno esposti in una mostra temporanea presso Centro Commerciale Atlante a partire dal mese di dicembre

    a cura di USL e UCS

    ore 16.00 Parco Don Elviro Cardelli Domagnano

    Una panchina rossa per ricordare le vittime di femminicidio

    Inaugurazione della seconda panchina rossa alla presenza degli Eccellentissimi Capitani Reggenti, del Capitano Castello di Domagnano, dei Capitani di Castello della Repubblica di San Marino, delle Istituzioni e Associazioni che hanno aderito al Progetto

    a cura del Comitato Nazionale Sammarinese Fair Play 

    ore 17.30 Teatro Titano – San Marino Città

    Verso la ratifica della Convenzione ILO 190 sull’eliminazione della violenza e delle molestie nel mondo del lavoro. Le parti a confronto

    La Segreteria di Stato Lavoro in collaborazione con l’Organizzazione Internazionale del Lavoro organizza un momento di approfondimento sulla Convenzione ILO 190 che San Marino si appresta a ratificare e individua appositamente la giornata del 25 novembre per farlo, al fine di condividere con tutti i presenti e gli interessati, strumenti utili alla prevenzione e alla repressione della violenza e le molestie di genere nell’ambito specifico del mondo del lavoro. 

    ore 21.00 Aula Magna del Dipartimento di Scienze Umane – San Marino Città

    Diventare uomini, relazioni maschili senza oppressioni

    Conversazioni sul maschile con Lorenzo Gasparrini.  L’evento vedrà anche l’intervento di alcuni esponenti dei cerchi degli uomini di Italia e San Marino

    a cura dell’Associazione Confine in collaborazione con e l’Authority Pari Opportunità e il Dipartimento di Scienze Umane 

    26 novembre ore 11.00 Ufficio Violenza di Genere – San Marino Città

    Una stanza per te

    Sarà possibile visitare questo spazio protetto, accogliente e adeguatamente attrezzato presso l’Ufficio Violenza di Genere del Corpo della Gendarmeria, in questa data e venerdì 10 dicembre alle ore 11

    a cura di Soroptimist Club San Marino 

    ore 18.00 – Centro Commerciale Azzurro – Serravalle 

    Progetto “San Marino contro la violenza sulle donne”

    La violenza di genere riguarda le donne, ma coinvolge anche minorenni e bambine, anche a San Marino. La fotografa Daniela Moroni ha invitato uomini, donne e bambini nel suo studio per celebrare la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”: lo scopo è mostrare persone e messaggi che promuovono il RISPETTO, piuttosto che rappresentare la violenza e le donne nel ruolo di vittime. La mostra resterà aperta al pubblico fino all’8 dicembre

    a cura di UDS e Daniela Moroni Fotografie

    ore 21.00 – Cinema Concordia – Borgo Maggiore

    La scelta di AnneL’Événement

    di Audrey Diwan con Anamaria Vartolomei e Kacey Mottet Klein, Francia 2021 – Vincitore del Leone d’Oro per il miglior film al Festival di Venezia 2021

    In programmazione fino mercoledì 1° dicembre. Info: www.sanmarinocinema.sm

    a cura degli Istituti Culturali

    27 novembre ore 17.30 – Sala Polivalente – Murata 

    Parole e Pregiudizi: il linguaggio dei giornali italiani nei casi di femminicidio

    Presentazione del libro dell’autrice Maria dell’Anno che dialogherà con la giornalista Sara Bucci 

    Premiazione e presentazione della seconda edizione del Concorso Barbablù

    Il concorso ha lo scopo di sensibilizzare i ragazzi sul tema della violenza sulle donne. Verranno esposti i disegni vincitori del concorso 2021 e 2020

    a cura della Commissione Pari Opportunità e la Commissione Politiche Giovanili

    3 dicembre ore 14.00 – Aula 2 del Dipartimento di Scienze Umane – San Marino Città

    Body positivity e media: una nuova stagione per la rappresentazione dei corpi

    Seminario a cura di Lucia Tralli, studiosa delle interconnessioni tra media e gender studies

    Per info: [email protected]

    a cura del gruppo interdipartimentale L.E.I.  (laboratorio di educazione all’identità di genere) – UniRSM in collaborazione con l’Authority Pari Opportunità

    ore 21.00 – Teatro Titano – San Marino Città

    Le parole che fanno male

    Produzione SMArt Academy. Di Simona Meriggi 

    acquisto biglietti sul sito www.sanmarinoteatro.sm

    presso la biglietteria del teatro Concordia il martedì e giovedì dalle ore 17.00 alle 20.00

    presso il teatro dove si svolge lo spettacolo da quattro ore prima della rappresentazione

    a cura degli Istituti Culturali

    Eventi collaterali:

    Orange the world/Colora il mondo di arancione

    Dal 24 novembre al 16  dicembre la Terza Torre e il Pennone del Portale di San Marino si illumineranno di arancione. L’invito delle Nazioni Unite a “colorare il mondo di arancione” stimolerà l’azione globale per porre fine alla violenza contro donne e ragazze

    a cura di Soroptimist Club San Marino 

    Annullo speciale dedicato alla Giornata contro la violenza sulle donne 

    a cura dell’Ufficio Filatelico e Numismatico 

    25 novembre dalle ore 8.30 alle ore 18.30 Punto Informativo nell’atrio dell’Ospedale di Stato. Saranno messi a disposizione opuscoli e vario materiale informativo e divulgativo

    a cura della Commissione Pari Opportunità e la Commissione Politiche Giovanili

    Il 25 novembre Titancoop aderisce alla campagna di informazione e sensibilizzazione per prevenire e contrastare la violenza sulle donne sostenendo progetti promossi dall’Authority Pari Opportunità attraverso il progetto Doniamo insieme l’1% in solidarietà

     

    San Marino, 22 novembre 2021 – 1721 d.F.R.

    Congresso di Stato