San Marino. Condanna per falsa testimonianza con decreto penale. La dichiarazione del Cons. Giulianelli (Pdcs)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Riceviamo e pubblichiamo

    Buonasera,

    con la presente sono a trasmettere il seguente comunicato stampa, ringraziando per lo spazio che vorrete riservare sul vostro mezzo di informazione:

    Con riferimento alla notizia circa l’emissione di un decreto penale di condanna a mio carico da parte del Tribunale, mi sembra doveroso rappresentare che mi ritengo assolutamente estraneo a condotte illecite, e che per la gestione delle pratiche edilizie mi sono affidato ad un esperto e valido professionista, proprio perché non ho competenze in materia svolgendo altra attività. Nel momento in cui rilasciavo quella dichiarazione mai avrei pensato, anche solo astrattamente, di poter commettere un reato.

    Sono stato rassicurato sulla regolarità della procedura seguita per ristrutturare la casa che ho acquistato, per cui rispetto le valutazioni del Commissario della Legge. Nonostante questo ho chiesto agli Avv.ti Filippo Cocco e Paride Bugli, che mi rappresentano, di opporre il decreto penale in questione, affinché la vicenda venga nuovamente vagliata dall’Autorità Giudiziaria, in cui ripongo la massima fiducia.

    Auspico che una vicenda per nulla attinente al ruolo che ho l’onore di ricoprire, non venga strumentalizzata per inappropriate finalità politiche.

    Stefano Giulianelli