San Marino. Cons. Tanti temi sul tavolo del Comitato Esecutivo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Seconda riunione dell’anno, martedì sera, del Comitato Esecutivo del CONS. Nelle comunicazioni del presidente Gian Primo Giardi si è preso atto dell’avvio a marzo del Corso di formazione sul doping per atleti, dirigenti e personale di supporto organizzato dal NADO San Marino in collaborazione con il CONS. Le regole dell’antidoping sono in continua evoluzione ed è quindi necessario che tutti gli atleti, specie quanti gareggiano a livello internazionale, siano tenuti costantemente aggiornati su tutto ciò che riguarda la lotta al doping. Si è quindi relazionato sulla serata di formazione organizzata dal CONS sul trattamento dei dati che ha registrato una buona partecipazione di dirigenti e addetti ai lavori.

    A livello di appuntamenti internazionali, è stato fatto il punto in preparazione dei Giochi Europei, manifestazione multisportiva in programma a Minsk, in Bielorussia, dal 21 al 30 giugno. E’ qualificata al momento Alessandra Perilli nel tiro a volo. Il CONS confida di poter presentare tre-quattro atleti. Per i Giochi dei Piccoli Stati d’Europa, organizzati per la prima volta in Montenegro dal 27 maggio al 1° giugno, sono stati esaminati vari aspetti, in vista del seminario dei capi missione previsto nei primi giorni di aprile, e adeguato i minimi di qualificazione nel tiro a segno femminile. Per i Mediterranean Beach Games in programma a Patrasso, in Grecia, dal 25 agosto al 1° settembre, è fissata il 27 e 28 febbraio una riunione operativa della Commissione di coordinamento.

    E’ stato deciso di celebrare nel 2019 i 60 anni della fondazione del CONS: verrà organizzata una serata di gala a dicembre e sono in cantiere alcune ulteriori iniziative.

    Si è deliberata l’erogazione, entro marzo, del primo anticipo del contributo ordinario 2019 per ciascuna Federazione, nella misura del 30% di quanto complessivamente percepito nel 2018.

    Relativamente al comma impianti sportivi, è stato ratificato il testo definitivo del bando pubblico per la gestione del bar del Lago di Faetano.

    Nel programma di politica sportiva, si è proceduto alla sostituzione del membro dimissionario della Commissione tecnica: Luca Liberti, 53 anni, istruttore e allenatore con consolidate esperienze, è il successore di Manlio Molinari e affiancherà Andrea Benvenuti. Questa nomina proposta dal Comitato Esecutivo verrà ora sottoposta al vaglio e all’approvazione del Consiglio Nazionale.

    La prossima riunione del Comitato Esecutivo è fissata per il prossimo 7 marzo.