San Marino. Dal Congresso di Stato novità per i depositi Ex Cis, Istituto musicale e Natale delle Meraviglie

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

I depositi fino a 100mila euro dei clienti Cis non sono ancora stati sbloccati, di fatto. Perché ciò avvenga saranno necessari passaggi informatici e giuridici, come ha già fatto sapere l’amministrazione speciale della nuova Banca Nazionale Sammarinese, Sido Bonfatti. Oggi il Congresso di Stato annuncia la proroga della moratoria per i depositanti. L’esecutivo ha adottato la delibera per l’emissione del decreto legge. La moratoria rimarrà in vigore per il tempo necessario a risolvere le questioni tecniche per trasferire del denaro e riguarda i debiti verso la pubblica amministrazione allargata, come tasse, imposte, bollette, contributi e rette dell’asilo o della casa di riposo. Rientrano nella misura anche le rate dei mutui o dei prestiti e i canoni di leasing.

Il Governo è poi tornato sulla situazione della vecchia sede dell’Istituto musicale a Borgo che potrebbe essere vicina a una svolta. Dopo aver ottenuto il “completo controllo” dello stabile a seguito di una vertenza “andata per le lunghe ma a buon fine”, come spiegano dall’esecutivo, si sta procedendo per mettere a posto l’edificio. Della questione si occuperà l’Ufficio progettazione dell’Azienda lavori pubblici. Una volta sistemato, lo stabile sarà destinato agli Istituti culturali ora sparsi in varie zone, anche in affitto. Una sala sarà utilizzata dalla Corale e una parte degli altri spazi gestita in base alle esigenze. L’Istituto Musicale si trasferirà nel futuro campus scolastico di Fonte dell’Ovo a cui sta lavorando lo Studio Boeri. A breve dovrà arrivare il relativo progetto definitivo.

Sul fronte del turismo, confermato il Natale delle Meraviglie: ora si è nella fase iniziale del bando per la manifestazione di interesse, con attenzione rivolta alle imprese sammarinesi. Con una delibera, il 30 luglio il Congresso ha designato, come oratore ufficiale della prossima cerimonia d’insediamento dei Capitani Reggenti Gabriela Cuevas Barron, presidente dell’Unione interparlamentare di Ginevra.

San Marino Rtv

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com