San Marino. Falso allame sotto il cimitero di Montalbo. Si sentivano urla di aiuto: probabilmente un ragazzo che cercava il suo cane..

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Si sono prodigati tantissimi i gendarmi impegnati ieri pomeriggio a cercare un probabile disperso sotto il cimitero di Montalbo, nella zona che si vede dalle foto.

L’allarme è stato dato poco dopo le 16 dagli abitanti della zona che hanno sentito chiaramente chiamare ”AIUTO, AIUTO” in maniera ripetuta.

Immediatamente sono scattati i soccorsi e la Gendarmeria di San Marino ha impiegato sul posto diversi uomini. Ma nulla di fatto e anche se hanno battuto tutta la zona nessuna persona è stata trovata. Alcuni residenti hanno proprio sentito distintamente le grida e la frase: ”AIUTO, STO MALE!” provenire da dentro il cimitero. Ma il sopralluogo dei gendarmi e le ricerche continuate sino a serata inoltrata non hanno portato a nulla di significativo.

I gendarmi, nel corso dell’azione, hanno incontrato, subito prima del cimitero, un ragazzo con il suo cane che si chiama Pluto. Secondo alcuni residenti questo ragazzo ha dei problemi di aiutismo e probabilmente le urla che si sono sentite forse provenivano dal ragazzo che stava chiamando il cane PLUTO, probabilmente sfuggito al suo controllo. Il ragazzo non ha ammesso di aver urlato e le indagini, per questo motivo, sono continuate sino a serata inoltrata senza esito.

Sono in corso ancora accertamenti.

/ms

 

 

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com