San Marino-Grecia accordo fatto!

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Si è concluso positivamente nella giornata di venerdì scorso il 2° e definitivo round  di trattative con la Grecia per la stipula di un Accordo per evitare le doppie imposizioni fiscali. Le delegazioni greca e sammarinese si sono riunite a San Marino nelle giornate del 16 e 17 luglio scorsi per negoziare il testo  dell’Accordo che è stato concordato sulla base del più recente modello OCSE, anche in materia di scambio d’informazioni. Tale secondo incontro tecnico ha permesso di giungere alla parafatura del testo e dunque alla conclusione dei negoziati .

    Il prossimo adempimento sarà la formale sigla dell’Accordo da parte dei rappresentanti dei rispettivi Governi, la cui data potrà essere fissata nel mese di settembre.

    Altrettanto proficuamente si è concluso, il 7 e 8 luglio scorsi a Tripoli, il  negoziato con la Libia, teso a definire un analogo Accordo per l’abolizione delle doppie imposizioni con il Paese nord- africano. Anche il testo di questo Accordo è stato redatto sulla base del più recente modello OCSE.  Resta da definirsi la data della firma da parte dei rispettivi Governi.