San Marino. incontro organizzato dall’Associazione San Marino-Italia e AEREC nel ricordo di Augusto Mengozzi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Nella suggestiva cornice dell’Hotel Titano, si è svolto l’ incontro organizzato dall’Associazione San Marino-Italia e AEREC (Accademia Europea per le Relazioni Economiche e Culturali), evento che ha riscosso una significativa partecipazione di soci ed amici.

    In apertura, dopo il ricordo del Past President Augusto Mengozzi recentemente scomparso da parte del nostro Presidente Andrea Negri, il saluto del Presidente AEREC Roberto Tassinari Berti e l’intervento dell’accademico Avvocato Salvatore Frattallone che ha illustrato ai presenti “Il Commercio internazionale verso i Paesi con embargo o restrizionil Dual – Use & Export Compliance” , materia di cui è autorevole specialista e che ha preceduto l’esposizione del nostro Segretario di Stato al Territorio, Ambiente e Turismo, Augusto Michelotti.

    Le numerose domande del Presidente Negri e soprattutto del pubblico presente, hanno toccato tematiche di grande attualità ed interesse per la nostra comunità, argomenti che il Segretario di Stato ha trattato con dovizia di particolari soprattutto in merito alle strategie di internazionalizzazione turistica indicando le azioni di governo intraprese e gli obiettivi che si intendono raggiungere.

    Michelotti ha anche illustrato sul piano nazionale, le modifiche e le trasformazioni del territorio quali il nuovo PRG, il progetto del collegamento veloce Rimini-San Marino tramite la monorotaia, progetti di coltivazioni bio, consumi di energie rinnovabili all’interno della Repubblica, programmi indispensabili da realizzare affinchè San Marino possa diventare attrattiva non solo nel rapporto con l’Italia ma a livello internazionale.

    La conviviale al Ristorante La Terrazza dell’Hotel Titano, in un clima di amicizia e grande cordialità, ha concluso il nostro evento ricco di contenuti ed ampio confronto.

    Elisabetta Righi Iwanejko