San Marino. Iniziativa “SAN MARINO – SHARJAH HERITAGE WEEK (EAU)”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA

PARTECIPAZIONE ALL’INIZIATIVA

“SAN MARINO – SHARJAH HERITAGE WEEK (EAU)”

PER PRODOTTI ARTIGIANALI SAMMARINESI

La Repubblica di San Marino è stata invitata a partecipare quale Paese ospite della manifestazione “Sharjah Heritage week”, che si terrà a Sharjah (Emirati Arabi Uniti) dal 10 al 15 novembre 2019. Il Congresso di Stato, con Delibera nr. 6 del 22/7/2019, ha autorizzato la partecipazione di San Marino ed ha delegato l’Ambasciatore di San Marino negli EAU al coordinamento delle attività necessarie.

OBIETTIVI

L’iniziativa si inserisce nell’ambito della più vasta campagna di promozione di San Marino negli Emirati Arabi Uniti e si presenta quale evento ponte per la prossima Esposizione Universale che si aprirà a Dubai nell’ottobre 2020, alla quale San Marino parteciperà con un proprio Padiglione espositivo.  L’evento si propone di far conoscere alla comunità locale di Sharjah ed agli altri Emirati e a livello della comunità internazionale ogni mese un differente Paese: la Repubblica di San Marino è stata prescelta per essere Paese ospite nel mese di novembre 2019.

Il format della manifestazione prevede che San Marino presenti la propria storia, cultura e tradizioni sia attraverso esibizioni musicali, storiche e artistiche che con la presentazione di una selezione di prodotti artigianali.

La presente manifestazione di interesse ha lo scopo di ricercare la disponibilità di produttori per il settore dell’artigianato e delle piccole produzioni disponibili a partecipare con l’esposizione e vendita di propri prodotti presenziando per tutto il periodo all’evento a Sharjah (EAU).

PERIODO DELL’INIZIATIVA E TIPOLOGIA

Per animare la manifestazione si ricercano artigiani e produttori sammarinesi o residenti disponibili a partecipare e a presentare i loro prodotti all’evento dedicato a San Marino che si terrà a Sharjah (EAU) dal 10 al 15 novembre 2019.

Categorie che si possono candidare:

a) Artigiani con produzioni riconosciute dal marchio di tipicità artigianato sammarinese;

b) Artigiani che producono a San Marino con materie prime sammarinesi;

c) Artigiani che producono a San Marino anche con materie prime non sammarinesi.

Tipologie di prodotti artigianali:

a) Ceramica;

b) Tessile;

c) Legno;

d) Pietra;

e) Vetro;

f) Ferro;

g) Gioielleria/bigiotteria;

h) Cosmetica e prodotti wellness;

i) Altro: specificare.

N.B: I prodotti agroalimentari (FOOD) non sono oggetto di questa manifestazione di interesse.

PROCEDURA DI PARTECIPAZIONE
Gli interessati dovranno inviare entro giovedì 5 settembre 2019 all’indirizzo di posta elettronica mauro.maiani@esteri.sm una dichiarazione di interesse contenente:
nome e cognome;
nome azienda o brand, con una breve descrizione della storia e mission aziendale;
una scheda di descrizione generale dei prodotti;
– con allegate fotografie dei prodotti- accompagnata da una breve descrizione e da un eventuale link a sito web;

indicazionedell’eventuale marchio di tipicità artigianale sammarinese;
indicazione della possibilità (nel caso in cui l’artigiano voglia o possa) di riprodurre la creazione artigianale in loco a titolo esemplificativo. In tal caso specificare quali tipologie di apparecchiature o materiali occorrono per la riproduzione e una breve descrizione del processo e delle necessità (ad esempio acqua corrente, scarico, presa elettrica, etc.) dell’attrezzatura, ingombro e peso, una foto o un video esemplificativo.

Nella manifestazione di interesse il candidato dovrà dichiarare che si impegna:

a) a partecipare personalmente o ad inviare una persona che lo rappresenti alla manifestazione “Sharjah Heritage Week” per l’intero periodo, dal 8 al 15 novembre 2019. Si ricorda che la persona che parteciperà dovrà avere una buona conoscenza della lingua inglese;

b) essere presente tutti i giorni della manifestazione e negli orari di apertura che saranno comunicati dall’Organizzazione emiratina (presumibilmente dalle ore 17,00 alle 22,00);

c) fornire in conto vendita il materiale artigianale già imballato e pronto per la spedizione completo delle descrizioni e della documentazione richiesta dall’Organizzazione emiratina per la spedizione entro la data che l’Organizzazione comunicherà successivamente, e comunque presumibilmente entro il 30 ottobre 2019.

MODALITA’ DI SELEZIONE
Saranno selezionati gli artigiani, le tipologie e i materiali ritenuti più idonei e nei limiti e numeri che fisserà l’organizzazione emiratina. A tale scopo si comunica che gli artigiani espositori che potranno personalmente partecipare a Sharjah potranno essere un numero massimo di 5 persone, secondo le indicazioni e modalità che saranno fornite dalla Organizzazione emiratina della manifestazione. Le domande saranno valutate ad insindacabile giudizio da una Commissione di valutazione appositamente convocata.

CONDIZIONI

a) Dal momento che i materiali esposti potranno anche essere venduti, gli artigiani dovranno indicare valore minimo di vendita, al fine delle pratiche doganali e di esportazione/reimportazione della merce.

b) Il valore dell’eventuale vendita sarà corrisposto dall’Organizzazione all’artigiano al termine della manifestazione secondo le modalità concordate tra le parti.

c) Si specifica che le spese di spedizione via cargo aereo dall’Aeroporto di Bologna e di rientro dei materiali fino a Bologna sono a carico dell’Organizzazione emiratina.

d) Gli artigiani selezionati dalla giuria avranno le spese di viaggio aereo e di soggiorno alberghiero a Sharjah coperti direttamente dall’Organizzazione emiratina per l’intero periodo (8-15 novembre 2019).

e) I partecipanti potranno spedire a carico della Organizzazione emiratina assieme ai materiali eventuali depliant e/o documentazione della propria azienda o prodotti in lingua inglese o araba.

f) I partecipanti dovranno stipulare, a loro carico, una assicurazione medica valida per gli EAU per tutta la durata della manifestazione.

g) Eventuali altre condizioni comunicate dall’Organizzazione emiratina saranno tempestivamente trasmesse ai partecipanti.

L’Organizzazione sammarinese coordinerà le attività necessarie alla partecipazione e si farà carico di:

a) Organizzare e predisporre la pratica doganale comune per tutto il materiale spedito, e quindi per le procedure di esportazione e riesportazione della merce.

b) Curare il trasferimento della merce da San Marino all’aeroporto di Bologna del materiale che dovrà essere preparato e imballato a cura dell’artigiano per spedizione via aerea.

c) Organizzare il transfer per i partecipanti da San Marino a Bologna il giorno della partenza, e da Bologna San Marino il giorno di rientro.

d) Gestire, tramite un proprio delegato, il coordinamento generale della missione sia nella fase di preparazione a San Marino che a Sharjah.

Per ogni ulteriore informazioni inviare una email a: mauro.maiani@esteri.sm

ACCETTAZIONE DELLE REGOLE
La presentazione della manifestazione di interesse implica la totale accettazione delle regole qui presenti da parte del candidato, che fornisce altresì il consenso alla comunicazione all’Organizzazione emiratina dei nominativi e dei prodotti artigianali selezionati ed alla riproduzione visiva dei materiali artigianali, informativi e promozionali.

Mauro Maiani – Ambasciatore di San Marino negli Emirati Arabi Uniti

 San Marino, 13 agosto 2019/1718 d.F.R.

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com