San Marino. Nuova interpellanza su Borgo Maggiore

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • INTERROGAZIONE
    Da alcuni anni l’edificio occupato dall’Istituto Musicale, il quale è stato trasferito momentaneamente in altra sede, come altre realtà del Paese che avevano trovato dimora stabile nello stessa struttura, è fermo nei suoi lavori ed in particolare quello che preoccupa non solo i cittadini del Castello di Borgo Maggiore, ma credo anche l’intera popolazione, è vedere all’ingresso del Centro Storico il degrado attorno allo stesso, determinato da impalcature ancora presenti e lo stato fatiscente dell’immobile.
    L’edificio in oggetto, che ha trovato il suo inizio lavori dopo anni travagliati e di contese, dettate dalla procedura di appalto, che fin da subito ha riscontrato dell’inverosimili difficoltà, è dal 2012 chiuso ed in balia dei venti e di un’ulteriore Governo che si è disinteressato totalmente del fabbricato esistente e dei cosiddetti suoi inquilini.
    In considerazione che a Borgo Maggiore tante sono le necessità di spazi manifestati, non solo dalla Giunta di Castello, ma anche da Associazioni e cittadini e visto l’attuale stato di fatto dell’immobile e del nulla di fatto a tutt’oggi, interroghiamo il Governo per conoscere:
    a) il motivo della non ripresa dei lavori dell’edificio sopracitato;
    b) se si è proceduto ad ulteriore appalto;
    c) se il Segretario competente ed il Governo ritengano chiuso il capitolo ristrutturazione dell’immobile;
    d) se si perché non vengono smontate le impalcature;
    e) lo stato attuale del fabbricato al suo interno;
    f) se l’Istituto Musicale troverà a breve una nuova ed altra definitiva collocazione;
    g) se la risposta al punto F è positiva, cosa ritiene di fare dell’edificio oggetto dell’interpellanza;
    h) l’ammontare totale dei costi sostenuti fino ad oggi.
    Si richiede risposta scritta
    I Consiglieri Indipendenti
    Giovanna Cecchetti
    Tony Margiotta