San Marino. Parola ai cittadini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Chissà se dopo l’8 dicembre avrà ragione chi sta mantenendo un profilo basso, preferendo stare fra la gente, cercando di dare risposte e fare proposte, piuttosto che scendere nella barbarie di chi attacca sul personale.

    D’altra parte i fatti stanno lì, e chi ha la coscienza sporca può solo infangare e cercare in questo modo di confondere gli elettori.

    Più prosaicamente i sondaggi darebbero una vittoria schiacciante alle ex opposizioni, dunque perché seguire nello scontro chi è fortemente indietro?

    Allo stesso modo chi è indietro, sente la fine vicina e il calderone che inesorabilmente si sta aprendo, così cerca con le falsità. l’odio e il dossieraggio di cancellare 3 anni immondi.

    Ma al netto di quello che umilmente scrive questo giornale o che possono dire pensatori, scribacchini, partiti, categorie eccetera, eccetera, conta solo quello che pensano i sammarinesi esercitando il proprio diritto-dovere di voto.

    Le elezioni dovranno dare un giudizio sul passato e sul presente, con un occhio sul nostro futuro.

    E’ possibile dare nuovamente fiducia alla cricca?

    A voi – solo a voi – la risposta.

     

    La RepubblicaSM