San Marino. POLO DELLA MODA. La convenzione, alcuni dettagli

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

san marino fuochiConvenzione

Il Piano Regolatore Generale

Il Piano Regolatore Generale e? stato modificato per venire incontro ad alcune esigenze del progetto e per la riqualificazione dell’area sui cui lo stesso verra? realizzato.

Un progetto trasparente

I promotori hanno lavorato seguendo i piu? alti livelli di professionalita? ed in totale trasparenza con l’insieme delle forze politiche sia di maggioranza che di opposizione al Governo. Il processo e? stato interamente gestito nel rispetto della normativa vigente e le eventuali deroghe sono state richieste attraverso i canali preposti.

Note su alcuni termini

La convenzione, a fronte di un investimento di considerevoli dimensioni, prevede i seguenti aspetti:

  • –  Le imposte di registro sui trasferimenti di proprieta? dei terreni sono state fissate dalla convenzione al 3,9%, come per chiunque acquisti una proprieta? immobiliare nel 2016.
  • –  L’imposta di registro e? fissa e pari a 2.000 euro, mentre quella dei subappalti a 200 euro.
  • –  La monofase agevolata per le opere edili al 6% e? cumulabile con tutti gli altri benefici fiscali.
  • –  E’ stata definita una aliquota di tassazione per i contratti d’affitto e subaffitto pari allo 0,5% fino al 2020, in quanto l’ordinamento sammarinese non prevedeva nelle imposte di registro il contratto di affitto di ramo di azienda. Cio? consente di assolvere le imposte di registro senza dubbi interpretativi o applicativi.
  • –  E’ stato previsto l’esonero dal deposito di una fideiussione di 150.000 euro da parte di entita? non di San Marino (Marchi) in quanto i marchi che si insedieranno saranno riconosciuti di livello internazionale al pari di quelli presenti negli outlet di Fidenza, the Mall, Serravalle Scrivia ed altri outlet di successo.
  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com