San Marino. Polo della Moda, perchè dico di votare NO! … di Marco Severini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Anche io mi sono convinto e da ”neutro” sono diventato, vedendo i video che ho pubblicato su Giornalesm.com, MOLTO FAVOREVOLE.

IL NO PER CHI VUOLE BENE A SAN MARINO E’ DA VOTARE!

Lo faranno quasi sicuramente al Chigi se non lo facciamo da noi.

Dopo Le Befane, l’Ikea e tanti altre occasioni perse se perdiamo anche questa e se ce lo fanno nella zona Chigi (Gnassi non vede l’ora) possiamo anche chiudere come Stato, talmente siamo idioti.

severiniLa zona di Rovereta verrà riqualificata e diventerà una vera e propria zona commerciale tipo quella che è nata vicino all’Iper a Savignano.

Questa è ricchezza e lavoro per la nostra gente. Non le stupidaggini che ci raccontano.

Di la c’è Rete e pochi altri che stanno usando, con la bava alla bocca, il referendum strumentalmente solo ed esclusivamente per andare contro il governo e cercare, se dovessero vincere, di farlo cadere. E’ risaputo che anche io non veda di buon occhio questo governo che penso sia uno dei peggiori della storia sammarinese che con il Segretario Arzilli ha avuto il minimo storico.

Ma qui l’interesse è più grande! Qui c’è lo sviluppo di San Marino dei prossimi anni con l’ECONOMIA REALE.

Voglio proprio vedere che parco ci faranno in quel calanco sotto il colorificio se passa il si! Che sicuramente con il prossimo Prg passerà ad edificabile industriale. I terreni sono dei Mularoni, lo sappiamo tutti, e questo mi da fastidio come a voi, come che sia lo studio Grandoni a fare il progetto.

Ma qui c’è un interesse del paese superiore! Che pensare al fatto che c’è qualcuno che possa guadagnarci. Anche perchè in altri posti con altri terreni ci sarà sempre qualcuno che sarà loro proprietario e che non ci starà bene. Stessa cosa dicasi per il progettista.

Poi penso al fatto che se parte e si realizza una cosa del genere ci porteranno a breve anche l’autostrada a Cerasolo e a Faetano e questo vuol dire sviluppo a palla! Io voglio lo sviluppo e non le cazzate da centri sociali. Voglio il benessere, ricchezza e lavoro per tutti i sammarinesi. Basta con queste guerre per bande! Dove chi ci rimette è solo il paese.

Molti di quelli che voteranno si non avranno nemmeno capito la convenzione e non l’avranno nemmeno letta. Questa è la verità.

Dire no ai Borletti è da pazzi.

Torneremo a coltivare.

 

Marco Severini – Direttore del Giornalesm.com

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com