San Marino. Referendum in materia di aborto: il Vicariato di San Marino risponde alla presa di posizione dell’UDS

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Referendum in materia di aborto e presa di posizione di UDS:

    il Vicariato di San Marino (Diocesi di San Marino-Montefeltro) risponde

     

    Con riferimento alle dichiarazioni effettuate dall’Unione Donne Sammarinesi (UDS), siamo rammaricati e desiderosi di precisare quanto segue.

    Ci preme innanzitutto far presente che il Vicariato di San Marino (Diocesi di San Marino-Montefeltro) non ritiene certo di essere superiore alla legge. Il nostro costante comportamento è orientato da sempre al pieno rispetto delle leggi.

    L’UDS afferma che «da tre settimane la Diocesi sta distribuendo all’uscita della Chiesa un volantino, a tema unico, l’aborto, che promuove anche durante la diretta della messa sulla pagina Facebook di RTV. Non ci sarebbe nulla di male, conosciamo la posizione della Chiesa e finché si vuole fare “formazione delle coscienze” – così viene chiamata la loro campagna referendaria – rispettiamo le opinioni opposte alle nostre».

    Ci fa piacere che l’UDS riconosca che le posizioni della Chiesa, che sono quelle di tutela assoluta della vita umana, dal concepimento alla sua fine naturale, siano meritevoli di rispetto. E abbiamo ritenuto che la predisposizione e diffusione dei volantini in questione in chiesa rientrasse nella nostra funzione educativa, mirante proprio alla formazione delle coscienze, indipendentemente dall’eventuale Referendum.

    Non era e non è nostra intenzione dare indicazioni di voto prima del periodo previsto dalla normativa.

    Il Vicariato di San Marino auspica che sul tema, così importante per la vita di ogni comunità, si possa aprire un dibattito sereno e costruttivo, che garantisca a tutti la possibilità di esprimere la propria opinione.

    8 giugno 2021

     

    Vicariato di San Marino

    (Diocesi di San Marino-Montefeltro)