San Marino. Ritmica, Campionato di Serie C: titane quarte nella prova d’esordio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Il secondo weekend di febbraio ha visto gareggiare sulle pedane delle cinque Zone Tecniche italiane le squadre di Serie C che hanno affrontato la prima prova di Campionato. Come per le due serie maggiori A e B, anche per la Serie C ciascuna rappresentativa alterna le proprie ginnaste in 5 attrezzi: fune, cerchio, palla, clavette e nastro. Il risultato di ogni prova è determinato dalla somma dei cinque esercizi presentati. Il Campionato si compone di tre gare per ciascuna Zona al termine delle quali, sommando i punteggi, si attribuirà il titolo di Campione per ogni Zona Tecnica. La squadra vincitrice di ogni Zona Tecnica verra? quindi promossa in Serie B per il 2021.
    Nella prova d’esordio del Campionato di Serie C Zona Tecnica 3, disputata lo scorso fine settimana al Multieventi e organizzata dalla Federazione Sammarinese Ginnastica, è scesa in pedana la rappresentativa biancazzurra composta da Giulia Casali, Lucia Castiglioni, Monica Garbarino e Matilde Tamagnini, accompagnata dall’allenatrice Federica Protti. La squadra ha gareggiato nel primo pomeriggio ottenendo un ottimo quarto posto su 22 partecipanti. La rappresentativa federale si è dimostrata affiatata, forte e con tutte le carte in regola per conquistare eccellenti posizioni in classifica, anche se, purtroppo, in questa 1° prova alcuni errori hanno compromesso il raggiungimento del podio per pochissimi decimi. I brillanti risultati ottenuti alla fune, cerchio e palla e quelli buoni alle clavette e nastro hanno comunque confermato l’alto livello raggiunto dalle ginnaste della Federazione Sammarinese Ginnastica, sempre più pronte a competere anche in campionati più importanti.
    Le atlete non si sono comunque perse d’animo e si stanno già allenando per migliorarsi ulteriormente nella seconda prova, che le vedrà gareggiare a Fermo il 22 e 23 febbraio prossimi.