San Marino. Vittime del terremoto, la CSU prosegue la raccolta fondi

  • Le proposte di Reggini Auto

  • centralsquareÈ rivolta anche alle persone coinvolte nelle scosse delle ultime settimane. Si rinnova l’invito a tutti i lavoratori, i pensionati e i cittadini ad aderire alla sottoscrizione, che la CSU ha avviato con un proprio contributo alla fine dello scorso agosto. —
    Prosegue la raccolta fondi che la CSU ha avviato alla fine dell’agosto scorso a seguito del violento terremoto che aveva distrutto interi paesi del centro Italia, provocando molte decine di morti, numerosi feriti e migliaia di senza tetto, con un pesante bilancio di distruzione.

    Una raccolta fondi che la CSU ha inaugurato destinando un proprio contributo, quale atto di concreta solidarietà verso le vittime del terremoto, e quale forma di partecipazione alla ricostruzione e alla emergenza che si è creata.

    Tale raccolta naturalmente è rivolta anche alle tante persone coinvolte nelle violente scosse che si sono verificate nelle ultime settimane, provocando ingenti danni in particolare in ampie aree delle Marche e dell’Umbria, aumentando ulteriormente il numero delle persone in gravi difficoltà e rendendo ancora più pesante il bilancio di distruzione.

    In tal senso, la Centrale Sindacale Unitaria rinnova l’invito a tutti i lavoratori, i pensionati e i cittadini a destinare un proprio contributo di solidarietà a favore delle vittime delle diverse scosse di terremoto che si sono susseguite negli ultimi mesi. Per quanto riguarda i lavoratori, si invita a destinare una somma corrispondente, indicativamente, ad un’ora di lavoro.

    Questo è l’IBAN del conto corrente intestato alla CSU sul quale è possibile effettuare i propri versamenti, tramite qualunque banca sammarinese, oppure direttamente, indicando la causale: Pro terremotati centro Italia

    SM24E0606709814000140103268 Cassa di Risparmio di San Marino

    Una volta conclusa questa sottoscrizione, la CSU destinerà le somme raccolte alle iniziative di solidarietà e di ricostruzione più adeguate, in collaborazione con le organizzazioni sindacali del centro Italia, dandone tempestiva comunicazione alla cittadinanza.

    Centrale Sindacale Unitaria