Serie C femminile. Banca di San Marino: una stagione in una partita

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Riceviamo e pubblichiamo

L’ultima di campionato contro il San Martino in Strada al Pala Casadei è decisiva: chi vince si salva, chi perde retrocede

Serie C femminile. Sabato 4 maggio, al Pala Casadei di Serravalle, la Banca di San Marino gioca l’ultima di campionato affrontando la Flamigni San Martino. E’ una partita da classico dentro/fuori. Chi vince si salva, chi perde retrocede in B. Si decide tutta la stagione in un singolo incontro. “E’ come una finale – dice Stefano Sarti, allenatore delle titane. – E si avverte tutta la tensione di una finale. La partita di andata non fa testo. Là vincemmo 3 a 0 ma loro erano in un periodo molto negativo. Saliranno sul Titano agguerrite e, anche se abbiamo il fattore campo a favore, le mie giocatrici dovranno essere brave a portare il pubblico dalla loro parte attraverso il gioco e l’impegno. Se guardo indietro, devo dire che a gennaio era del tutto insperato arrivare a giocarci la salvezza all’ultima giornata, tanto era il distacco in classifica. A quest’ultimo incontro arriviamo con la consapevolezza di aver fatto tutto il possibile. Non vedo l’ora di giocare”.

CLASSIFICA. Fenix Faenza 57, La Greppia Cervia 46, Massavolley 46, Teodora Ravenna 45, Claus Forlì 43, Castenaso 41, Retina Cattolica 40, Maccagni Molinella 31, Gut Chemical Bellaria 28, Pontevecchio Bologna 27,Flamigni San Martino 21, Banca di San Marino 20, Rubicone In Volley 5.

PROSSIMO TURNO (26^ e ultima giornata). Sabato 4 maggio alle 18.30 a Serravalle: Banca di San Marino – Flamigni San Martino.

Legenda: Promossa, Play-off, Retrocessa.

Nella foto: Stefano Sarti.

 Ufficio Stampa Federazione Sammarinese Pallavolo

 

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com