Sondaggio, FdI vola al 9,5%. Pd e M5s entrambi sotto il 20%

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Secondo l’ultima rilevazione di Ixè per Cartabianca, il partito di Giorgia Meloni verso il 10%. I giallorossi sempre più in crisi

Le elezioni regionali in Umbria hanno ridisegnato gli equilibri tra i partiti politici italiani.

La consultazione elettorale ha confermato la crisi verticale del Movimento 5 Stelle, scelto appena dal 7,4% degli elettori umbri. E bene non se la passa sicuramente anche il Partito Democratico, che esce con le ossa rotte dall’abbraccio con i pentastellati. Il centrodestra unito, invece, è una certezza: Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia fanno squadra vincente. Ora, secondo l’ultimo sondaggio realizzato da Ixé per Cartabianca, il dato più interessante è forse proprio quello che riguarda il partito di Giorgia Meloni, dato a ridosso del 10%: la rilevazione assegna a FdI il 9,5% delle intenzioni di voto degli italiani.

Molto bene, ancora, la Lega di Matteo Salvini: il Carroccio, infatti, conquisterebbe il 30,9% dei consensi dei cittadini. Dunque, ecco Forza Italia: gli azzurri di Silvio Berlusconi registrano il 7,7% delle indicazioni.

Venendo allora al centrosinistra, cala (ancora) il Partito Democratico di Nicola Zingaretti: i dem mettono insieme un risicato 19,5%. Stesso volume o quasi per il Movimento 5 Stelle di Luigi Di Maio, che non riesce più a tornare sopra quota 20 e si attesta al 19,2%.

E Italia Viva? Va maluccio. Già, perché la neonata forza politica di Matteo Renzi si ferma a un deludente 3,7% dei fanta-voti. Tutto fuorché un dato soddisfacente. Il Giornale.it

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com