Sorvona, lo spaccone, processato

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Da San Marino Oggi si legge:

    ”Nel dicembre del 2008 venne arrestato dai gendarmi con l’accusa di essere lo “spaccone”, e cioé quel ladro che, nelle settimane precedenti, aveva fatto irruzione nei negozi e nei bar colpiti lanciando la propria auto – rubata anch’essa – contro le vetrine dei locali.

    Oggi, il processo. Nel suo Suv – dove di fatto ha vissuto nelle settimane che ha “soggiornato” a San Marino – i gendarmi han trovato la merce rubata nei negozi colpiti nei giorni prima. A lui furono collegati almeno quattro furti portati a termine con le stesse modalità.

    L’italiano di mezza età rimase poi in carcere anche dopo la concessione della libertà su cauzione, perché nessuno si presentò a versare la somma pattuita con lo Stato e lui non ne aveva le possibilità.

    Oggi, il processo di fronte al giudice Vittorio Ceccarini.

    Venne arrestato a dicembre 2008 Rimase in carcere per mesi”